Le proposte disegnate da Milan Vukmirovic per Ports 1961 riscoprono la gentilezza e la poesia, anche nel guardaroba maschile.
Il punto di partenza sono le divise militari rese più gentili con l’aggiunta di fiori, ricami e nelle linee.

Un nuovo concetto, rappresentato dall’hashtag #love, dove l’idea di difendersi più che combattere, di proteggersi per affrontare il quotidiano, si esprime in una linea che riprende codici maschili in versione romantica e diventa portatrice di nuovi messaggi.

Un filo sottile ha sempre legato il mondo delle uniformi al brand, tanto che lo stile military ha sempre occupato un posto privilegiato nel pantheon del guardaroba di Milan Vukmirovic.Ports 1961 -PE 2017

Con questa quarta collezione per Ports 1961, il direttore creativo francese non si limita alle linee delle tenute degli eserciti su cui si basa l’abbigliamento contemporaneo ma si appropria anche dei loro galloni, distintivi, alamari e passamanerie di gala, che replica con sensibilità su giubbotti, camicie, felpe e shorts.

Ports 1961 -PE 2017Nell’ambito della collezione è stata persino firmata una partnership con Everlast per produrre una capsule distribuita in esclusiva da Ports 1961 dove il logo del marchio americano viene rielaborato in grandi dimensioni su una selezione di pezzi sportivi con un accento più fashion.

In parallelo, vediamo apparire con prepotenza anche dei fiori astratti  su strati di popeline tagliato a vivo di alcune camicie, sui ricami ton sur ton di bomber allungati o in serigrafie che spezzano il ritmo grafico di pullover e camicette alla marinara.

Righe dunque, ma anche jacquard e soprattutto il motivo Star Camo, caratteristico della maison da quattro stagioni, aggiungono dinamismo a questa stagione che evolve dall’écru al nero, passando per il blu navy e il verde oliva.

 

Categorie: Sfilate Uomo Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: