Gucci - sfilata uomo - primavera estate 2013

Voglia di colore alla sfilata di Gucci per la prossima primavera estate 2013

L'uomo di Gucci calca con decisione la passerella a Milano Moda Uomo. Energico, fresco, solare, capace di vestire con sicurezza e stile un acuto cromatico.

L’uomo di Gucci calca con decisione la passerella a Milano Moda Uomo. Energico, fresco, solare, capace di vestire con sicurezza e stile un acuto cromatico.
Una palette di colori decisa ma che sa essere estremamente elegante e chic.
“Il nuovo uomo Gucci riscopre una sua dimensione Mediterranean chic”, spiega Frida Giannini, “tra il fascino di linee asciutte e un color block estivo che ci appartiene. Per disegnare la collezione sono partita infatti dal desiderio sfrontato di colore per dare subito l’idea di estate”. In una palette heritage Gucci, dove spiccano tonalità pelletteria di verde e blu, giallo, arancio e rosso dai toni vissuti. Sono true colors riassunti dalle righe della storica fantasia Baiadera.

Un po’ Playboyish….In abiti a tre pezzi dalla linea a matita, affilata e intagliata. Infiammati di colore. Indossati sempre con i classici mocassini. Pantaloni corti, con piega stirata e risvolto. Doppiopetto sciancrati, nelle nuove giacche in jersey di cotone in righe e pois cravatteria tipicamente inglesi. Una nuova fantasia floreal stilizzata si veste con elementi Gucci come cinghie, morsetti e web. Per pantaloni pijama e polo, bomber e camicie foulard dal fascino sofisticato. Sussurri da un mondo nautico. Blazer e mackintosh oversize. Double breasted in maglia da armatore. Giubbini doppiati e lucida vernice bianca per un effetto vela. Fino a pull morbidi e biker di pitone del black touch finale. Che culmina in un tuxedo disegnato sul corpo.

Per Gucci il punto di forza rimane la qualità, soprattutto dei materiali, ecco allora un inno deluxe alle fibre naturali. Tela di canvas lavata per dare agli abiti una mano vellutata. Rafia trasformata in un tessuto per le giacche sciancrate. Ancora rafia per sottolineare le righe di un pin stripes. Innovativi jersey di cotone, seta leggera dalla stampa importante. Nabuk per i giubbini, suede impalpabile per i pantaloni. Knitwear lavorata a mano per polo a rete. Grandi maglioni con ricami dal sapore mediterraneo.

Non mancano gli accessori, di gran classe.Nero, bianco e colori accesi in una sapiente rilettura per celebrare l’iconico mocassino, che nel 2013 compie 60 anni. E che diventa protagonista sotto ogni outfit. Una passione oversize per le borse. A partire dalla Baiadera, storica fantasia cult anni ‘60. Da alternare alla grande bandoliera in canvas e alla weekend bag in coccodrillo nero. In mood deluxe che si sposa con piccoli bracciali in pelle e occhiali da sole dalle doppie lenti colorate.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy