La collezione maschile di Bruno Bordese

Impalpabili, soffici, leggere. Come un fresca brezza nell’afoso caldo sahariano le calzature firmate Bruno
Bordese nella primavera estate 2010.
Pantofole super morbide, con una sottile suola in cuoio, loafer in pelle dall’impercettibile spessore e
calzature sport-chic agili e flessuose.
Bordese reinventa l’anfibio, presentando il desert-boot. Il famoso scarpone militare é destrutturato,
lavorato con pelli leggerissime e suolato con una sottilissima gomma bianca.
Come nel celebre romanzo di Paul Bowles, i colori del deserto fanno da cornice alla collezione: il tabacco,
il colore del té, il malva.
Immancabile un corner total black per le forme più classiche.
Il “washed” è reinterpretato attraverso sandali, con cinturini che avvolgono la caviglia, chiusi da fasce in
velcro, e zip che adornano i pellami ultra soft.
Calzature charmant ispirate a un viaggiatore senza tempo che spazia dalle metropoli urbane alla natura
selvaggia lasciando la scia di un’innata eleganza.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy