La seconda edizione di Esxence The Scent : + 54% dei marchi presenti

La seconda edizione di Esxence The Scent of Excellence  si è chiusa registrando un aumento del 54% dei marchi presenti, un totale di 133, e un afflusso di 4.036 visitatori  contro i poco meno di 2.500 dello scorso anno.

Hanno risposto all’appello i più importanti marchi internazionali del settore, che si sono sottoposti senza timori al vaglio del prestigioso Comitato Tecnico composto da nove persone di rinomata competenza, selezionate dalla lista, pubblicata sul sito www.esxence.com, di ben noti operatori Italiani ed Esteri. I marchi ritenuti ancora “promesse” sono stati chiaramente indicati come “Spotlight”, una presenza che dimostra la dinamicità del settore e la potente  creatività che lo alimenta.

Il settore della Profumeria Artistica sviluppa, solo in Italia, 120 Milioni di Euro di fatturato avvalendosi di circa 350 punti vendita  e si stima che il suo fatturato in Europa sia attorno ai 350-400 Milioni di Euro. Un settore in continuo sviluppo, basato su criteri di qualità, selettività, originalità, artisticità e passione.

Evidente, e spontaneamente manifestata, la soddisfazione di tutti i partecipanti per la fattiva interazione costruttiva tra operatori e pubblico, che ha riscontrato un interesse sorprendente da parte degli organi di informazione (TV e Stampa), probabilmente piacevolmente  sorpresi dall’atmosfera gioiosa, dinamica, vitale che animava le sale della Permanente.

In effetti Esxence The Scent of Exellence ha socchiuso, senza filtri o preconcetti, una porta a tutti coloro che intimamente amano “ascoltare”  le storie che solo i bei profumi sanno raccontare.
Chiunque abbia visitato Esxence The Scent of Exellence ne è uscito arricchito, non solo perché ha scoperto dei marchi e dei prodotti, ma perché ha fruito in piena libertà di informazioni, dibattiti, scambi di opinioni ed esperienze multisensoriali. Le “incursioni” dei siti americani (Sniffapalooza.com) , inglesi (Basenotes.net), italiani (BergamottoeBenzoino ed Extrait.it) hanno caratterizzato allegramente la manifestazione.

Fondamentale importanza hanno avuto gli incontri informali, che chiunque ha potuto avere, con creatori, proprietari, distributori, negozianti. Flussi di persone che si muovevano curiose tra uno stand e l’altro, da una conferenza ad una lezione, da un intervista ad un tour esplorativo delle communities di appassionati bloggers presenti, il tutto in un clima in cui era difficile distinguere gli operatori dai consumatori, visitatori che condividevano in armonia  le sale della Permanente,  animati da analoga passione.

Il respiro internazionale è stato evidentissimo e si è assistito al “battesimo” di una grande e vitale comunità, che si è riconosciuta in alcuni criteri basilari e che sa che un grande futuro la attende perché ogni giorno, in ogni paese, vi è un nuovo consumatore che approda alla Profumeria Artistica.

L’obbiettivo ambizioso di raccogliere assieme la maggior parte dei proprietari dei marchi ed iniziare un percorso comune a favore di uno sviluppo coerente ed omogeneo della distribuzione mondiale della Profumeria Artistica che traesse ispirazione da alcune eccellenze del mercato che ad oggi l’ha sicuramente meglio accolta e sviluppata, è perfettamente riuscito e oggi sappiamo che la terza edizione sarà certamente ottimamente accolta e supportata da una community entusiasta e bella da scoprire.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy