Camminare o correre?

A primavera faccio sport…all’aperto!

La Primavera è la stagione ideale per il risveglio del nostro corpo che, insieme alla natura, si rimette in modo. Cominciamo allora dallo sport

La Primavera è la stagione ideale per il risveglio del nostro corpo che, insieme alla natura, si rimette in modo. Cominciamo allora dallo sport:
Attrezzatura
Andare a camminare con l’attrezzatura giusta fa bene alla salute anche e più di correre. Procuratevi delle scarpe adatte in un negozio sportivo che andranno studiate sul percorso (in montagna, collina o pianura). La scelta delle scarpe è fondamentale ed è bene farsi consigliare da esperti.
Quando si va a fare una passeggiata più o meno impegnativa è sempre meglio portarsi una maglietta di ricambio perché durante il tragitto capita spesso di sudare.

I pantaloni lunghi con la cerniera per trasformarli in corti sono il massimo della comodità, ma meglio se impermeabili.
Se la giornata non promette bene la giacca a vento è fondamentale per proteggersi dagli acquazzoni inattesi. Il poncho è consigliato nel caso di piogge intense, quando oltre a proteggere sé stessi è necessario anche proteggere lo zaino (è un valido sostituto anche nel caso non si possieda un copri zaino).
Altri accessori importanti per un’escursione sono:
– La borraccia (meglio se di metallo e termica)
– Occhiali da sole, cappellino e crema solare se la giornata è molto bella.
– I bastoncini (aiutano a distribuire meglio l’equilibrio, non facendo ricadere tutto lo sforzo solo sulle gambe, ma anche sulle spalle).
– Cioccolato (quando le energie calano è sempre bene avere un quadratino di cioccolato da gustarsi per ritrovare le forze).
Itinerario
La montagna nel mese di marzo è ancora out, ma sul mare, sui laghi e in collina ci sono dei tragitti fantastici da percorrere a piedi godendosi l’ambiente.
Running
Per chi sente il bisogno di allenarsi tutti i giorni non c’è niente di meglio della corsa all’aria aperta, soprattutto se avete deciso di dimagrire. La corsa aiuta a tenere sotto controllo il peso e gli zuccheri nel sangue, migliora lo stato della circolazione sanguigna, dà una mano anche all’umore. Gli studi dimostrano che correre fa bene all’apparato cardiocircolatorio: migliora l’efficienza cardiaca, combatte l’ipertensione e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo.
Si può correre ovunque, dandosi dei tempi che saranno brevi all’inizio e poi andranno ad aumentare. Un parco in città o il lungo mare o il lungo fiume possono essere degli ottimi posti dove fare i propri giri di corsa. È comunque un’attività fisica, e in quanto tale ci sono delle regole da seguire.
REGOLE
Se siete alle prime armi ecco qualche regola da seguire:

  1. Non usare le scarpe da tennis. E mi riferisco a qualunque scarpa che non sia specifica per la corsa, non usarle nemmeno per correre 1 km.
  2. Procedi a piccoli passi. Non farti prendere dallo sconforto: i primi risultati non arriveranno dopo una sola corsa.
  3. Non farti spaventare dalle distanze. Ricorda: per chi inizia anche 3 km possono sembrare tantissimi e riuscire a correrli sarà come fare una maratona per un runner esperto.
  4. Ascolta la musica se ti va.
  5. Prendi consapevolezza. La corsa, lo scoprirai presto, aumenta notevolmente la consapevolezza del tuo corpo.
  6. Non temere il cattivo tempo. Correre con la pioggia è molto più divertente di quanto tu possa immaginare.
  7. Resisti alle lusinghe del divano. Non c’è motivo di saltare un allenamento.
  8. Non pensare al risultato, non si è mai troppo fuori forma, tutti possono correre
    ATREZZATURA
    C’è moltissima attrezzatura che può fare al caso Vostro, la più semplice è un buon paio di scarpe da ginnastica, maglietta e pantaloncini. Portatevi un ricambio naturalmente. Esistono poi magliette e soprattutto pantaloncini speciali che sono in grado di migliorare le prestazioni e la tonificazione delle gambe.

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy