questioni di coppia

5 modi per chiedere scusa al tuo compagno

Senza volerlo hai fatto, o detto, qualcosa che ha ferito, o ha fatto arrabbiare, il tuo partner?

Senza volerlo hai fatto, o detto, qualcosa che ha ferito, o ha fatto arrabbiare, il tuo partner? Ecco 5 modi per chiedergli scusa.

– Affronta la situazione e vai dritta al punto: se un problema o, una semplice incomprensione, minaccia la serenità del tuo rapporto di coppia, non ignorarlo. Se sai di aver sbagliato, fare il primo passo ed affrontare la questione in maniera diretta e sincera, è un ottimo punto di partenza per rimediare agli errori fatti.

– Non dirlo se non sei pronta: se vuoi che il tuo partner accetti le tue scuse, parlagli quando te la senti (e quando hai davvero capito i tuoi sbagli), evitando di dirgli che lo stai facendo per il suo bene. Il tuo lui potrebbe considerare le tue scuse poco sincere.

Fai domande: nelle questioni di cuore è importante non limitarsi a dire “mi dispiace”. Cerca di capire perché il tuo compagno si è sentito ferito dal tuo comportamento. Chiedigli che cosa gli ha dato fastidio e perché. Dimostrati aperta e disponibile al dialogo. Se scopri cosa irrita il tuo partner, potrai aiutarlo a stare meglio.

– Prenditi le tue responsabilità: se hai fatto, anche involontariamente, qualcosa di sbagliato che ha ferito o offeso il tuo compagno, devi trovare la forza di prenderti le responsabilità delle tue azioni. E’ importante spiegare al tuo lui perché ti sei comportata in un certo modo (o perché hai detto determinate cose). Le tue scuse avranno più valore se dimostrano che hai realmente capito la portata delle conseguenze delle tue azioni.

– Discutere il cambiamento: se troppo spesso ti trovi a rivivere la situazione in cui lui è arrabbiato e tu chiedi scusa, forse devi domandarti che cosa vi fa ricadere negli stessi errori; per scoprirlo, devi confrontarti con il tuo partner e, se necessario, dovete rivedere i vostri modelli di comportamento.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy