Scattata con sfondo lo skyline di New York, la città in cui Coach è stata fondata e continua fonte d’ispirazione per il marchio, la campagna della seconda collaborazione creativa con Selena Gomez è stata creata con collaboratori di lunga data del brand, il fotografo Steven Meisel, l’art director Fabien Baron, il makeup artist Pat McGrath e l’hair stylist Guido Palau.

Si dice orgogliosa Selena Gomez di questa seconda collezione che dopo la borsa Selena Grace e una serie di accessori presentati  nell’autunno 2017,  include per la prima volta capi prêt-à-porter oltre a borse, piccola pelletteria e accessori ed è disegnata dalla star in collaborazione con il Creative Director di Coach Stuart Vevers.

La collezione è fortemente pervasa dallo spirito femminile di Selena. I capi sono caratterizzati dai suoi tocchi unici, tra cui un audace motto scritto nella sua calligrafia – “Non perfetta, sempre io” – e da un coniglio ricamato che parla alla sua immaginazione. La collezione rappresenta perfettamente il giocoso senso dello stile di Selena, che contrasta graziosamente con sportività ed eleganza.

Oltre ai capi prêt-à-porter, che comprendono graziosi abiti sottoveste di seta con dettagli in pizzo, morbidi maglioni e felpe con cappuccio in colori  pastello di ispirazione retrò, la collezione introduce anche due nuove borse: la Bond e la Trail Bag, che Selena ha disegnato in stretta collaborazione con Vevers. Realizzate in morbida pelle e rifinite con cristalli e archi di ispirazione vintage, le borse rivisitano l’Heritage della lavorazione dei pellami legata a Coach

Categorie: Trade News Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: