A Firenze apre al pubblico una mostra particolare,  “The Knot: A Retrospective,” mostra itinerante della borsa di Bottega Venerta che celebra il suo  trentaquattresimo anniversario.

L’esposizione, che verrà inaugurata il 12 settembre presso la boutique Bottega Veneta di Via Degli Strozzi, raccoglie oltre 100 versioni di questa borsa iconica, una delle piu’ amate ed apprezzate della Maison.

Elegante, chic, una piccola clutch dalla forma arrotondata, che ha saputo conquistare il cuore delle donne di tutto il mondo.

Rivista, cambiata in piccoli dettagli, questo gioiello è presente in tutte le collezioni di Bottega Veneta.

Le interpretazioni moderne vanno dal raffinato al fantasioso: la Origami Knot, un elaborato gioco di vernice; la Jardin Knot, formata da una profusione di boccioli in pelle; la Vintage Jewel Knot, ricamata con cristalli antichi; la Memory Knot in nappa costruita con un film di alluminio metallico che conserva memoria di ogni tocco sulla sua superficie; la versione in smalto che contrappone alla morbidezza della nappa al suo interno la durezza della conchiglia in metallo; la Metal Lace Knot ralizzata con due gusci in metallo effetto pizzo che racchiudono una raffinata superficie in satin; la Knot in sterling silver intrecciato, ed altre ancora tra cui le versioni in satin imbottito e in morbido coccodrillo. Sebbene la Knot sia stata copiata di frequente, nessuna imitazione si avvicina alla qualità, alla maestria artigianale e alla bellezza dell’oggetto originale.

Molti modelli di Knot sono disponibili in serie limitata in 100 o addirittura in soli 25 esemplari, a seconda della produzione e della disponibilità dei rari materiali utilizzati per la produzione.

L’esposizione verrà inaugurata con un cocktail su invito domani, mercoledì 12 settembre, presso la boutique Bottega Veneta di Firenze, Via Degli Strozzi 6 nero, e rimarrà aperta al pubblico dal 13 al 19 settembre, dalle 10 alle 19.

Categorie: Agenda, Costume e società.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: