Linee metalliche geometriche di binari di tram, rilucono scintillanti nell’alba equinoziale di Milano.
Filippo Tommaso Marinetti

Ci sono disegni, forme, stili, decori emblematici della stessa eleganza che rimandano a una grazia e una sapienza tutta maschile
Un abito gessato sarà sempre nell’immaginario collettivo privilegio e scelta sapiente di Curzio Malaparte, Piero Fornasetti, Gianni Agnelli e di tutti gli appassionati di moda e design che nulla vogliono se non i segni di uno stile contemporaneo, intelligente dove ogni eccesso è baandito per scelta e virtù.

Di tutti i clamori della moda viene accolto l’eco di un’eleganza consapevole che non segue definizioni, stati ideali, modelli ineluttabili, ma la concretezza della storia dei segni di oggi in permanente suspance dinamica tra memorie, apparizioni, istantanee consapevolezze, inafferrabili illusioni, semplici certezze, gusto sicuro.

La collezione invernale Ermenegildo Zegna celebra la misura delle cose ed il fascino dei dettagli. Abiti e giacche hanno un taglio sartoriale ed una silhouette essenziale impreziosita da morbidezze caratteristiche del “fatto a mano”.
I tessuti esclusivi Zegna sviluppano temi classici rivisitati grazie alla combinazione di tecnologie invisibili e di una gamma colori che spazia dall’antracite al bordeaux fino ad arrivare ai toni più caldi della vicuna.
Gli accessori diventano elegante strumento di personalizzazione.

I tessuti gessati, tema importante della collezione, fra classico e invenzione, sottolineano, guidano ed evidenziano tutto il corollario dell’eleganza maschile.

Categorie: Sfilate Moda Uomo Autunno/Inverno 09/10 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: