Soft chic, new volumes, raffinato minimalismo, coerenza, ecco la donna Max Mara per l’estate 2010.

Spolverini, tailleur, blouson dai volumi rivisitati e fluidi per poter essere annodati e drappeggiati, senza dimenticare la tradizione sartoriale.

Dettagli maschili e intarsi lingerie, pelle patchwork, abiti plissé.
Lane leggere e lino pesante, pizzo e maglia lurex.
Dal beige al verde salvia, una gamma di tinte neutre, ma anche bronzo, rame e oro.

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2010 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: