La Griffe fiorentina tra gli Sponsor della Mostra dedicata ai Macchiaioli in Giappone.
Ancora un esclusivo approccio con l’arte per GHERARDINI.
La maison fiorentina infatti, dopo il successo del Progetto Re-Thinking Monnalisa presentato a Firenze e successivamente a Vinci – patria del Maestro Leonardo –  questa svolta sbarca in Estremo Oriente.

L’occasione è la Mostra sui “Capolavori dei Macchiaioli – Maestri dell’800 Italiano” che sarà presentata prima a Fukuyama presso il Fukuyama Museum of Art dal 3 ottobre al 29 Novembre 2009 e successivamente al Metropolitan Teien Art Museum di Tokyo, dal 16 Gennaio al 14 Marzo 2010.

Gherardini rafforza così il suo sodalizio con l’arte attraverso una partner-ship come sponsor all’interno della Rassegna Italia in Giappone 2009, organizzata dall’Ambasciata d’Italia in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, ICE, Enit e Camera di Commercio, e mirata alla valorizzare all’estero dei movimenti culturali italiani.

“Per un brand come Gherardini fortemente legato alle sue radici toscane e fiorentine in particolare”, dichiara Lorenzo Braccialini, Amministratore Delegato di Dadorosa srl – licenziataria mondiale del marchio Gherardini – “ sostenere il progetto che vedrà le splendide opere dei Macchiaioli toscani in Giappone ha rappresentato un’operazione di grande importanza e di grande significato, anche in una logica di mecenatismo  che è un po’ nel DNA di Gherardini. Lo scorso anno infatti abbiamo dato vita al progetto “Re-Thinking Monnalisa”, una singolare reinterpretazione del capolavoro di Leonardo da Vinci affidata a dodici artisti contemporanei e che ha avuto sbocco in un intervento che ha reso possibile il restauro di un’opera pittorica di  Palazzo Medici Riccardi a Firenze. Del resto, sono già in cantiere altre iniziative in questa direzione ed anche in questa circostanza di grande rilievo internazionale Gherardini conferma la sua sensibilità per il bello e per l’arte”
Lorenzo Braccialini

Categorie: Arte Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 10.10.2009