KIN 21.DICEMBRE.2012

KIN è un marchio di moda , ma dietro a questa banale definizione si cela molto di più, si tratta infatti di una filosofia, essere KIN significa attenzione al mondo, al pianeta , al futuro dei nostri figli.
KIN nasce come linea di calzature e abbigliamento, creati da un’azienda che ha come prerogativa di operare a Impatto Zero sull’ambiente così che prodotti, packagin , gestione e logistica vengano svolti risultando ad eco sostenibilità totale.
KIN quindi è moda e rispetto per l’ambiente .

KIN non è altro che una filosofia  che ogni giorno muta ad esigenza imprescindibile .
Nella mente di chi ha generato tutto questo, il concetto di KIN è qualcosa di normale e scontato, del quale non si può fare a meno.
Essere KIN vuol dire anche sensibilizzare ogni persona e ogni azienda a lavorare in modo tale da poter avere un mondo migliore.
Questo può sembrare un obiettivo utopistico, ma in realtà non è tale perché noi siamo riusciti a far nascere un’azienda e una serie di prodotti rispettando il “Patrimonio dell’ umanità” e lavorando in stretto contatto con l’ambiente per  recuperare e riutilizzare prima di sprecare .

L’idea di KIN ha origine remota ,perché trova il suo karma nella leggenda Maya.
Un viaggio in Messico , conoscere e vedere cose che in realtà celavano un significato per noi ancora sconosciuto fino a quando una sera in un tipico locale un anziano signore ci svela ciò che la nostra mente ancora non aveva conosciuto sulla profezia Maya.
La narrazione attenta e per nulla travisata in merito a quella data 21 dicembre 2012 la fine di un’ era , la nostra era , una data in cui qualcosa sarebbe accaduto e a tutto il mondo insieme sarebbe stato svelato: “ Il mondo sarebbe potuto essere diverso se tutti avessimo capito quanto il nostro pianeta avesse bisogno d’aiuto per sopravvivere , se lo avessimo fatto saremmo entrati in un’era di pace e spiritualità”.
Quell’uomo durante quel lungo ed affascinante viaggio che ci fece  fare  alla scoperta di quel popolo, pronunciò una parola semplice KIN che altro non vuol dire che giorno,ma i Maya di quella parola ne avevano fatto il loro motivo di vita perché ogni giorno il sole sorge e la  sopravvivenza non è che determinata da questo, e che la vita è fatta solo di KIN.

L’idea precisa della nascita di KIN porta con se qualcosa di molto romantico: la nascita di un figlio, il capire dentro di se che il futuro del mondo avrebbe condizionato non solo la nostra vita ma soprattutto quella di quella creatura che appena aveva aperto gli occhi al mondo.
Così che si è cominciato a lavorare a questa linea di prodotti ecosostenibili.
Ci sono voluti quattro lunghi anni per realizzare il progetto, ma ora il sogno  si è realizzato noi siamo KIN e crediamo che molti altri sono pronti per diventarlo.
Sarà la primavera 2010 che vedrà in distribuzione la prima linea di prodotti KIN.

KIN esiste perché crediamo fortemente che acquistare un capo di abbigliamento o una calzatura consapevoli di non essere dannosi per l’ambiente ma addirittura ripulendo il pianeta perché si riutilizzano e si riciclano materiali sia importantissimo. Ma come già abbiamo detto  KIN è anche moda quindi non  si e lasciato  da parte l’aspetto estetico creando così un prodotto che può diventare un must, grazie anche all’ altissimo livello del rapporto qualità prezzo, connubio perfetto per fare il primo passo nella nuova era .
Il progetto KIN o meglio l’idea di un’ azienda come la nostra non vuole essere un caso sporadico ma bensì divulgare un messaggio anche alle altre aziende facendo conoscere i risultati dei nostri sforzi affinché presto sulla scia del nostre esempio tutte le aziende possano un giorno diventare KIN.
 

Categorie: Sneakers Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 02.11.2009