Le borse e le cinture  NERI per la primavera estate 2010 si rifanno il trucco.
Dopo il grande successo dalla nascita della nuova linea che prende il nome dalla sua stilista Sabrina Neri, la storica casa abruzzese, Royal Belts,   ha deciso nuovamente di stupire presentando  la sua nuova collezione per l’estate che verrà.
La linea Neri è la massima espressione dell’evoluzione dell’azienda
proiettata sempre di più nel lavoro di ricerca su tecnologie e stile.

Royal Belts nasce nel 1995 a San Giovanni Teatino, provincia di Chieti nella regione Abruzzo, dove si estendono anche i suoi stabilimenti produttivi.
La sua produzione risponde al più rigoroso "made in italy" e viene sviluppata in maniera del tutto artigianale.
La gamma dei suoi prodotti abbraccia varie linee: classica, sportiva e moda.
La continua ricerca di pellami ed accessori insieme all’assoluta creatività ed avanzatissime tecniche produttive costituiscono il suo fiore all’occhiello.

Sofisticata, elegante, impreziosita da swarowski o  perle la cintura fa  tendenza.
Da una delle ultime ricerche la cintura risulta essere  l’accessorio più indispensabile.
Nella collezione NERI ci sono cinture per ogni occasione e abito.
Quelle incastonate con pietre magari arricchite di perle e dettagli in oro, sono adatte su abiti da sera. In tessuto, intrecciate, con le frange sono perfette su kaftani o abiti leggeri, con fibbie in metallo lavorato per la  versione Folk o con macro fibbie in pelle da indossare  sui jeans.

A completare la linea di accessori, una collezione di borse costruita sui temi delle cinture, quindi borse con frange nei colori della prossima estate, borse colorate in stampa cocco o semplicemente in paglia impreziosite da pellami e borchie.
Se non ci fosse la borsa bisognerebbe inventarla, è proprio il caso di dirlo: assolutamente indispensabile per portare con sé tutto ciò che è necessario, dal rossetto agli occhiali, dalle chiavi all’agendina, ma anche accessorio fondamentale per definire il proprio stile.

Categorie: Borse Donna.

Ultimo aggiornamento: il 16.11.2009