Il 2013 è stato un anno ricchissimo per la moda; ecco un elenco delle migliori dieci mostre di moda dell’anno che si è appena concluso.

Di indubbia importanza e resa scenica è stata la mostra di Jean Paul Gautier al Museo di Brooklin a New York. Una mostra dal titolo ‘Dal marciapiede alla passerella’ dove l’artista ha utilizzato nuovi strumenti multimediali, tra cui manichini parlanti, per spiegare i suoi successi. Si concluderà il 23 febbraio.

Di impatto emotivo forte è stata la mostra dedicata a Isabella Blow, protagonista controversa della moda inglese. Uno sguardo approfondito all’interno della vita malinconia ma straordinar5ia di questa donna, che sarà visitabile fino al 2 marzo presso la Somerset House di Londra.

Al Palais de Tokyo a Parigi, invece, si celebra la grandiosità di uno di Reoger Viver e delle sue scarpe, vere e propri capolavori d’arte esposti in una mostra che ricalca lo stile dei musei classici. Si è chiusa il 18 novembre.

Al Metropolitan Musem of Art, uno dei musei più importanti della Grande Mela, si è assistito a una svolta con la prima mostra dedicata a un creatore di gioielli contemporaneo: Gioielli Jar rappresenta quindi una svolta per il museo per una mostra che potrà essere visitata fino al 9 marzo.

La mostra al Museo della Moda de Villee di Parigi è invece dedicata al creativo Azzedine Alaia. Sono stati raccolti 74 esempi dalla sua collezione privata, una collezione particolare con mescolanze tunisine e francesi che hanno reso grande questo designer negli anni 80. La mostra si chiuderà il 26 gennaio.

L’Arte di Bulgari è invece al centro dell’omonima mostra al Museo de Young di San Francisco, dove si ripercorrono i primi 40 anni di questa grandissima maison che ha messo al collo delle donne più importanti del mondo i suoi gioielli. Una collezione di 150 pezzi di collezione personale di cui fanno parte anche le creazioni elaborate per Liz Taylor. La mostra chiuderà i l 17 febbraio.

Il MET ha voluto porre poi l’accento sul movimento punk, cercando di trovare l’anima dello spirito punk attraverso la moda degli ultimi anni. Una mostra che si è chiusa il 14 agosto e che si è tenuta presso il Museo di New York.

Particolare è stata poi l0installazione dedicata a Frida Kahlo, l’artista messicana che ha utilizzato il suo amore per gli abiti tradizionali del suo popolo per una ricerca fashion di successo, anche attraverso le sue forti convinzioni femministe. La mostra è attiva fino al 31 gennaio presso l’omonimo museo di Città del Messico.

La moda come simbolo d’arte nella modernità: questo è il tema della mostra del Metropolitan Museum of Art di New York che si è tenuta fino al 27 maggio 2013 e che ha posto il focus sulla moda dell’800, precisamente di quel periodo compreso tra il 1862 e il 1887.

(credit Via blou in art info)

Categorie: Moda Donna.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: