Arredare con il viola? Monopolizza le sfilate ormai da anni, lo scegliamo nel trucco e negli accessori, stiamo parlandp del viola, un colore particolarmente affascinante per le sue caratteristiche. E’ in grado di catturare i raggi del sole e rendere la stanza più luminosa, mentre rende più scuro un ambiente illuminato da luce artificiale. Grazie a queste proprietà è ideale per le camere da letto, le stanze relax, i bagni e nelle vicinanze delle finestre.

Cominciamo dalla camera da letto, il viola è l’ideale in presenza di un’ampia finestra: la luce del sole renderà l’ambiente luminoso e, di sera, quando si accendono le lampadine, è in grado di ricreare un’atmosfera più scura, idonea per dormire, guardare la televisione o dedicarsi a semplici hobby prima di mettersi a letto. Si può scegliere di dipingere le mura di viola, scegliendo la tonalità di proprio gradimento ed arredare la stanza con mobili di un paio di tonalità più scure o più chiare, per mantenere l’armonia. La mobilia può essere anche di colore nero o bianco ed i piccoli soprammobili possono creare contrasto se in toni crema o verde acido.

Arredare con il viola

l viola è un colore legato alla sfera intellettiva (è un ottimo stimolatore della parte analogica del cervello umano , quella destra), e a quella spirituale (per alcune culture rappresenta infatti l’ingresso dell’aldilà). Esso ha una grande influenza sul sistema nervoso: allevia disturbi causati dall’epilessia, dalla meningite, dai crampi, dunque è perfetto per arredare le altre stanze.
Ma, i modi dono tanti:
Scegliendo di dipingere le mura di tonalità lilla, per esempio, appendendo degli specchi di fronte ad una finestra, si verranno a creare dei giochi di luce particolarmente luminosi. Dipingendo le mura di un colore come il bianco o il crema, i mobili viola andranno ad illuminare la stanza durante la giornata, se raggiunti dai raggi del sole.

Di sera, invece, scurendosi contribuiranno a creare un clima d’intimità e scegliendo delle lampade dalla luce soffusa, si possono allestire angoli per il relax.
Bellissimo anche per il bagno e la cucina, la parola d’ordine è sempre una contrasto.

Pareti viola, mobili bianchi o verde acido. Bellissimo anche l’abbinamento con l’arancio.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Design Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: