Lo Street style, delle precedenti sfilate di Londra, ha fatto il giro del mondo.
La City è diventata un vero e proprio “palcoscenico della moda” dove tra outfit spettacolari, accostamenti sgargianti e mantelline, le ultime tendenze hanno portato colore in ogni via.
Tra feste, party, cocktail e sfilate, a Londra è stato un crescendo di creatività e stile.
Tra celebrity come Poppy Delevigne che ha sfoggiato una manicure da urlo, a modelle e fashion blogger, e tanti, tanti blogger perchè non dimentichiamo che la moda uomo è protagonista.
E allora via, a una carrellata d’immagini uniche, realizzate da uno studio fotografico di Milano che da sempre lavora nella moda.

Pietro Biasion, una personalità unica, una vita nella moda e nell’arte.
Biasion, veneto di origine ma genovese di adozione, dopo il Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti entra nel mondo della fotografia, lavorando con case editrici, artisti, gallerie, sovrintendenze e restauratori.

Quando si avvicina al mondo della moda, alla fine degli anni ’70, Gianfranco Ferré è il primo ad acquistare le sue foto, che terrà nell’archivio personale oggi custodito dalla Fondazione Gianfranco Ferré. Da allora, collabora con le più grandi case di moda – fra le altre Giorgio Armani, Dolce & Gabbana, Christian Dior, Salvatore Ferragamo, Gianfranco Ferré, Lanvin, Moschino, Versace.
I suoi lavori sono pubblicati sulle riviste più prestigiose in Italia (Vogue, Amica, Glamour) e nel mondo: Vogue in Francia, Russia e Spagna; Harper’s Baazar in Australia, Giappone, Korea, USA; GQ in Germania, Sud Africa e Spagna.

Non resta che gustarsi lo street style di Londra visto con gli occhi di chi nella fotografia porta scienza e meraviglia.

Un ringraziamento speciale a Piero, Romana e Alex dello studio BIA – Piero Biasion Fashion.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: