Prosegue la rassegna sulla Milano Fashion Week con Byblos Milano. La donna di Manuel Facchini, art director del brand italiano, ha un piglio decisamente sportivo per la P/E 2015.

Da Byblos Milano l’innovazione nelle forme è sostenuta dalla modernità dei concetti; come le felpe che sembrano annodate sui fianchi ma che in realtà sono cucite, oppure la classicità dei pantaloni palazzo mitigata dalla banda laterale a contrasto che riporta l’outfit ad una dimensione più pratica e comoda, quasi a citare il classico pantalone della tuta.

Nell’insieme una collezione raffinata ed innovativa, giocati sulla geometria di tagli rigorosi e squadrati, sui volumi di top dalle linee diritte e definite che si sposano con la morbidezza delle gonne a palloncino o svasate. Il nero è molto presente, ma abbinato all’arancione, al bianco e all’azzurro diventa totalmente credibile per una collezione estiva.

Anche da Byblos Milano abbiamo assistito al ritorno della minigonna, uno dei trend più acclamati della prossima P/E15. Le stampe riprendono il mood geometrico della collezione, con pattern a ragnatela ed effetti caleidoscopio che si sposano armoniosamente con l’allure chic di una collezione piacevolmente sorprendente.

Photo credit: Camera Moda Milano

Categorie: Sfilate, Sfilate Donna, Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2015 Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: