Con l’avvento dello smalto gel semipermanente diventa più semplice avere mani in ordine ed unghie perfette per settimane, cosa prima impensabile, anzi, l’idea di dover procedere al ritocco o al restyling delle unghie ogni 2-3 giorni era sicuramente uno dei peggiori incubi per una donna.

Del resto mani in ordine ed unghie perfette sono un biglietto da visita non indifferente, soprattutto per la nostra autostima, e poterlo fare perdendo mezz’ora una o due volte al mese dall’estetista o facendocele a casa, non è minimamente paragonabile al solito sistema al quale siamo (anzi eravmo) abituate.

C’è da fare subito una precisazione: lo smalto gel semipermanente si può fare tranquillamente anche a casa, ma bisogna dotarsi di una lampada UV chiamata anche “fornetto” per la sua forma. Niente di pericoloso o inarrivabile, il costo medio va dai 20 ai 40 euro, a seconda del modello che si vuole acquistare, ed è fondamentale per polimerizzare i gel che applicherete sulle unghie.

Oltre alla lampada ovviamente servirà lo smalto semipermanente, un gel per la base ed un gel fissante, e naturalmente un prodotto igienizzante per rimuovere lo smalto, quando avrete finito la spesa si potrà finalmente cominciare a trasformare le nostre unghie in capolavori duraturi… almeno per tre settimane.

Come si applica lo smalto gel semipermanente?

1) innanzi tutto pulite bene le unghie e rimuovete la pelle in eccesso;
2) sistemate le cuticole con uno strumento apposito e non strappatele;
3) quando avete fatto la “manicure” di base, prendere una limetta e date forma alle vostre unghie;
4) possiamo ora alla stesura dei prodotti: si comincia con il gel base trasparente, dopo averlo applicato polimerizzate sotto la lampada UV per 15 secondi
5) tocca allo smalto semipermanente, fate almeno due passaggi, e ricordate che dopo ogni passaggio, dovete polimerizzare sotto la lampada UV ed aspettare che sia asciutto, ripetete l’operazione finchè la tonalità non vi soddisfa;
6) una volta finita l’applicazione dello smalto semipermanente bisogna fissare il tutto con il gel fissante, applicatelo e polimerizzate un’ultima volta;
7) pulite eventuali sbavature di colore con l’acetone igienizzante et voilà, finito

In tutto il procedimento può durare dai 10 ai 20 minuti, a seconda della vostra abilità, ma il risultato sarà duraturo per almeno una ventina di giorni.

Se non siete molto pratiche con gli smalti, tutto questo potrete farlo fare all’estetista, e limitarvi a scegliere solo il colore, il costo di una seduta di smalto semipermanente varia dai 15 ai 35 euro, ma l’effetto sarà sicuramente professionale, e potrete scordarvene per quasi un mese!

Categorie: Bellezza Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: