15 minuti al giorno per tenersi in forma senza fare fatica? Provate con il massaggio ai piedi. Gli esperti dicono che funziona.
Secondo uno studio condotto all’Università di Harvard un buon massaggio ai piedi è un toccasana per il corpo e per l’umore.

Non solo aiuta la circolazione e il rilassamento ma può avere benefici impensati per diverse parti del nostro corpo.
Attraverso la manipolazione e la stimolazione di alcuni punti specifici permette di migliorare le funzioni dell’organismo e di ritrovare serenità e benessere.
Si tratta di una tecnica antica, la riflessologia risale ad oltre 5000 mila anni fa, ma, solo nei primi del ‘900 conosce la sua massima diffusione.La mappa della riflessologia plantare
Si deve infatti allo statunitense William H. Fitzgerald la realizzazione e la divulgazione della mappa delle zone riflesse verso gli anni ’20.

La riflessologia plantare ha dimostrato di essere estremamente efficace per alleviare il mal di testa, il mal di schiena, ridurre lo stress, sciogliere la tensione sulle spalle e diminuire i dolori del ciclo mestruale.
Certo un massaggio professionale è un vero trattamento medico e una rinascita per il corpo, tuttavia, possiamo scoprire i benefici anche con l’auto-massaggio.
La stessa Università ha rilasciato una breve guida con tutti i passaggi più importanti da seguire:

–  Sedersi su una poltrona in modo confortevole.
–  Piegare la gamba sinistra e appoggiarla delicatamente sulla coscia destra.
– Versare un po’ di crema idratante o un po’ d’olio nella mano.
( Crema, olio o lozione…vanno tutte bene anche se le creme sono più dense delle lozioni e quindi più adatte ai massaggi.
Gli oli, invece, ammorbidiscono la callosità della pianta del piede)
– Strofinare la mano gentilmente lungo tutta la lunghezza del piede (compresi dita e tallone) e massaggiare delicatamente.
– Dopo questa prima fase rilassante, si può passare a un massaggio più energico. Si possono premere le nocche della mano destra nel piede, “impastare” l’arto come se fosse pane oppure premere sulla pelle e sui muscoli del piede con i pollici, tenendolo con entrambe le mani.
– Il passaggio finale è quello di muovere le dita del piede in avanti e indietro o separandole tra loro. Questo aiuterà a rilassare i muscoli sottostanti.
– Ripetere l’esercizio con il piede destro.

Gli esperti ricordano di praticarlo per almeno 15 minuti per un risultato ottimale.
Perchè non provare?
Potrebbe rivelarsi anche un valido aiuto per migliorare il nostro rapporto di coppia.
Non c’è  modo migliore per deliziare la persona amata che fargli un bel massaggio ai piedi prima di andare a dormire.

Categorie: Benessere donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: