Tra le tendenze che il 2016 porge con grazia al mondo della moda, possiamo trovare la conferma del long bob sui capelli, dei colori luminosi per quanto riguarda il make up, del nude per le unghie ed infine assisteremo al ritorno degli stivali.

La sua presenza ha già contaminato gli outfit delle fashion victim da qualche mese, ma a far parlare non è la rinascita del modello di calzature, bensì la sua lunghezza. Il prossimo anno sarà determinante, il fashion system non propone vie di mezzo.

Il dubbio amletico sfocia in una sfida tra high boots e boots, ovvero stivale alto fin sopra al ginocchio o basso fino alle caviglie. Il primo è stato spesso accusato di essere esagerato, eccentrico, fin troppo protagonista, nonostante mostri un lato femminile e sexy.

Il secondo invece si presenta con naturalezza e adatto sicuramente a più circostanze. La parola chiave è accostamento. Entrambi possiedono delle caratteristiche ben precise, il trucco è saper indossare gli stivali abbinandoli ai giusti abiti e accessori, cercando di smorzare gli eccessi, valorizzando allo stesso tempo la propria figura.

Le ragazze con una statura medio bassa farebbero bene a evitare un hight boots troppo alto, per non rischiare di accorciare la propria figura tramite effetto ottico. Affianco allo stivale alto si consiglia sempre un vestito moderato, magari bon ton in modo da placare leggermente il mood provocante, per apparire sensuale ma con stile.

Nancy Malfa

Categorie: Scarpe Donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: