I fisioterapisti sono fantastici! Punto.
Non ci credete? Ecco una serie di valide ragioni per frequentare, o meglio ancora sposare, un fisioterapista.

Se già lo frequentate bene, altrimenti potete sperare di incontrarlo in uno studio medico oppure, perchè no, anche online! Scherziamo, ovviamente, ma di fatto ci sono valide ragioni a supporto del consiglio.

Dopo una lunga e faticosa giornata di lavoro, quando avete la schiena a pezzi, le spalle e i piedi vi fanno male, cosa non dareste per avere vicino un compagno esperto di anatomia umana che sappia esattamente quali punti toccare per alleviare lo stress accumulato?
Capiamoci, non sarà il massaggio tonificante che amiamo fare alla SPA; ma sarà dannatamente salutare.

Al rientro dalle vacanze, durante le festività, quando incontrate parenti e amici…Alla fatidica domanda…Ti stai vedendo con qualcuno?
La risposta sarà sì!, con un fisioterapista. Non ci crederete ma vedrete nello sguardo dei vostri interlocutori un sorriso di ammirazione!
Come mai?
Semplice, oltre ad essere bravissimi a rimetterci in sesto sono anche un buon partito. Dopo gli studi in medicina e la specializzazione/tirocinio possono esercitare una professione dove guadagnano bene, hanno quindi un reddito più che soddisfacente.

Se l’aspetto economico non vi sembra romantico….non dimentichiamo che i fisioterapisti “per lavoro” sanno ascoltare.
Quasi come gli psicologi o gli avvocati devono entrare in sintonia con il cliente/paziente, per capirne i bisogni, il problema e suggerire la soluzione migliore. Non si limitano ad analizzare la problematica fisica, i migliori, almeno, vogliono anche conoscere la storia personale del paziente.
Hanno scelto di fare un lavoro che aiuti il prossimo a stare bene, questo significa che mentre vi massaggerà il collo starà anche attento ad ascoltarvi. Non da poco non credete?
Se siete single…non vi resta che trovarlo!

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: