Malìparmi Intrecci, il gioco delle connessioni

Malìparmi Intrecci, il gioco delle connessioni

L’evento “Intrecci” si propone come la naturale evoluzione della sfilata che si è tenuta a Padova nel luglio scorso.

In occasione della settimana della moda milanese, Malìparmi ritrova la consueta cornice di Palazzo Visconti per presentare il 25 settembre la nuova collezione Primavera-Estate 2012. L’evento “Intrecci” si propone come la naturale evoluzione della sfilata che si è tenuta a Padova nel luglio scorso. Il tema dell’intreccio fra artigianalità e tecnologia è al centro di questo allestimento e sarà illustrato attraverso un gioco di connessioni evidenti e nascoste tra tutti gli elementi che lo compongono.

Protagonista di questo evento sono le connessioni, le corrispondenze visibili e non visibili, infinite come la gamma di emozioni umane.

In una prima sala 7 totem illustrano la nuova collezione e il mix di prodotto. Allo stesso tempo suggeriscono altrettante identità femminili che dialogano fra di loro e con gli spettatori, coinvolti emotivamente in questo minivillaggio globale dove le antenne sono l’appendice indispensabile per comunicare: la tecnologica, la pasticcera e l’attrice, l’entomologa, la pittrice e la musicista, la designer cinese, infine, quasi a rappresentare un nuovo mondo dove la tecnologia è parte integrante di un quotidiano dal ritmo ancestrale. Dei piccoli schermi trasmettono 5 video che illustrano le stampe iconali di collezione.

Nella grande sala quattro megaschermi trasmettono una selezione di video dal forte impatto emozionale e creano una combinazione imprevedibile d’immagini e universi creativi, intrecciandosi alle immagini della sfilata di Padova. In questo spazio trova la sua naturale collocazione il mondo degli accessori Malìparmi, declinato nella sua varietà di materiali, lavorazioni e colori.

Il Tessuto della Memoria, il progetto “snello, leggero e volatile” di Malìparmi, sarà presentato in questa occasione, arricchito da nuovi accessori.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy