Viaggiare con gli animali

Viaggiare con gli amici a 4 zampe? Ecco qualche consiglio in più

Durante il fine settimana non lasciamo il nostro amico quattro zampe a casa.

E’ arrivata la bella stagione! Durante il fine settimana non lasciamo il nostro amico quattro zampe a casa. Soprattutto se si tratta di un cane, viaggiare con il nostro peloso non rappresenta un problema, basta seguire qualche suggerimento.

LE VACCINAZIONI: Bisogna, quando viaggiamo in compagnia del nostro animale, portarsi dietro il libretto sanitario (rilasciato dal proprio veterinario) sul quale sono registrate tutte le vaccinazioni. Se viaggiamo in Europa, Usa o Canada dobbiamo munirci di un Certificato internazionale di Origine e Sanità rilasciato dalla ASL o da un veterinario ufficialmente autorizzato.

Il certificato dovrà attestare che:
il cane è stato vaccinato contro la rabbia da meno di undici mesi e più di venti giorni
il cane è stato visitato il giorno del rilascio del certificato e riconosciuto clinicamente sano. 
Questo certificato è valido per 30 giorni dalla data del rilascio.

IN AUTOMOBILE: Dice la legge:
 “Sui veicoli è vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo”.

IN TRENO: In Italia è consentito il trasporto in treno di cani purché si seguano una serie di semplici regole:
Per gli animali di piccole dimensioni il trasporto è gratuito se custoditi in appositi contenitori di dimensioni non superiori a 70x50x30. 
Nei treni a scompartimento, i cani di piccola taglia possono viaggiare liberamente accanto a noi, sempre sorvegliati con attenzione e purché i passeggeri dello scompartimento lo consentano, solo in 2a classe, acquistando un biglietto ridotto del 40%. 
I cani di grossa taglia, invece, sono ammessi solo se non recano disturbo e sono tenuti al guinzaglio e con museruola, altrimenti, oltre al pagamento del biglietto ridotto, è necessario prenotare l’intero scompartimento.

IN AEREO: Tutte le compagnie aeree consentono che i cani di piccola taglia viaggino al nostro fianco, in cabina, purché custoditi in gabbie col fondo impermeabile (tali gabbie devono avere dimensioni adeguate per consentire alle bestiole di muoversi comodamente). 
Se invece il peso del nostro cane più quello del contenitore supera i 10 kg., l’animale dovrà viaggiare nella stiva: sarà imbarcato dallo scalo merci e viaggerà all’interno di apposite gabbie messe a disposizione dalla compagnia aerea, ma se possiamo, evitiamogli questa esperienza!
Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy