Dormire bene

Dormire bene per affrontare la vita con ottimismo

Salute: la scienza conferma che riposare regolarmente e a lungo, aiuta davvero ad affrontare la vita con ottimismo.

Riposare regolarmente e a lungo, aiuta davvero ad affrontare la vita con ottimismo.
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti della Binghamton University di New York, negli Stati Uniti, e pubblicata sulla rivista di ricerca medica “Cognitive Therapy and Research”.
Dopo aver studiato le abitudini quotidiane e il sonno di cento studenti universitari, tutti con gli stessi impegni e problemi, gli scienziati hanno sottoposto i giovani ad una serie di test per analizzare il loro atteggiamento nei confronti della vita.

In questo modo hanno scoperto che i pazienti che dormono a lungo durante il giorno hanno un umore sereno e pieno di voglia di fare; invece nelle persone che dormono poco sono molto più frequenti i pensieri negativi e le preoccupazioni.

Il cervello di chi va a letto tardi, concludono gli esperti, non riesce a riposare abbastanza durante la notte e a ritrovare il proprio equilibrio. E così, chi dorme poco ha un umore peggiore rispetto a chi riposa meglio e non riesce ad affrontare la vita con serenità.

Ecco allora tre consigli per dormire di più e bene:

CENA LIGHT: Presta attenzione a quello che mangi e bevi le 3 ore prima di andare a letto. Il tè, il caffè, le bevande a base di cola, quelle stimolanti e gli alcolici andrebbero evitate la sera così come le grandi abbuffate che richiederebbero tempi di digestione troppo lunghi. Se devi esagerare, fallo a pranzo.

BAGNO CALDO: Un bagno o una doccia calda prima di andare a letto sono da consigliare perché rilassano muscoli e mucose respiratorie. L’obiettivo è scaldare le estremità del corpo per propiziare un sonno tranquillo; i meccanismi che regolano la temperatura infatti influenzano quelli di controllo del sonno.

LATTE CALDO: Un rimedio tradizionale che funziona consiste nel bere un bicchiere di latte tiepido prima di dormire. In quanto ricco di triptofano, ovvero l’aminoacido precursore della serotonina che è uno dei neurotrasmettitori fondamentali del ciclo sonno-veglia, il latte può essere di grande aiuto per chi ha difficoltà ad addormentarsi.

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy