Restiamo sempre affascinati quando sulle tavolate dei buffet troviamo fiori colorati realizzati con frutta ed ortaggi di ogni tipo.

Con un po’ di impegno possiamo farli anche noi a casa, dando sfogo alla nostra creatività e rilassandoci nel dare forma a piccoli capolavori che stupiranno gli ospiti.
(potrebbe interessarti leggere anche : Infanzia: come far mangiare le verdure ai bambini)

Come gli accessori sono fondamentali per dare una marcia in più al nostro look, anche in cucina i piatti da portata guarniti con frutta e verdura conferiscono più personalità alle nostre ricette e garantiscono un’applauso alla cuoca, pardon, alla#chef!
( (potrebbe interessarti leggere anche : Fashion Trend: è di moda essere romantiche)

Vediamo insieme come intagliare frutta e verdura, partendo da zero!
Va detto, occorre molta pratica, tanto che ci sono anche dei corsi che si tengono nei ristoranti o negli hotel. Non è facilissimo ma non è impossibile.

Se volete mettervi alla prova, con piccoli esperimenti senza spendere una fortuna, potete puntare sul fai-da-te, magari realizzando un bouquet di carote o di mele ( non sono indicate perchè si scuriscono, ma sono facili da lavorare).

intagliare-frutta-e-verdura

Vi basterà utilizzare gli strumenti giusti, ovvero attrezzi specifici del mestiere, in modo da poter intagliare perfettamente i vostri alimenti.

Esistono scalpelli di varie grandezze, coltelli come il “thai”, stampini, e altri attrezzi. In commercio potrete trovare delle valigette contenenti tutti gli utensili utili per questa tecnica nei negozi specializzati in alta cucina, set-tesconaoppure sui siti di shopping online, fino ai modelli base come su Amazon dove molte lettrici ci hanno segnalato il set di utensili Decora Verdure Presto Carving di Tescoma, ma attenzione, sono prodotti in acciaio inossidabile e quindi non lavabili in lavastoviglie,che vi aiuteranno a realizzare delle vere e proprie opere d’arte.

Per i principianti va ricordato che si comincia, di solito, con il fare piccole figure da un unico ortaggio, prendiamo come esempio la carota.

Il procedimento è semplice, almeno sulla carta, per fare un fiore, pelate la carota e tagliatela a metà della sua lunghezza. Su un pezzo di carota, che dovrà essere di 7/8 cm, praticate cinque tagli semicircolari, dopodiché ricavate da ciascun pezzo delle fettine dello spessore di 3/4 mm circa. Da ciò avrete ottenuto dei semplici fiori utili per ornare il vostro piatto, e il gioco è fatto!

Ultimo consiglio, per le decorazioni fatte di frutta intagliata potete usare ogni tipo di frutta e verdura soda ma che non annerisca a contatto con l’aria, per cui meglio evitare mele, pere e banane. Si prestano perfettamente e sono più adatti per l’intaglio il melone (bianco, verde e arancione), il mango, la papaia, l’ananas, e tutti gli agrumi (di cui però si intaglia solo la scorza).

Per gli ortaggi, invece, scegliamo zucche, rape, ravanelli, barbabietole rosse, peperoni e carote.

intagliare-frutta-e-verdura-decorazioni

 

Categorie: Food.

Articolo pubblicato da
in data: