In cucina

Super cibi per un supermetabolismo in vista dell’estate

Super cibi per un supermetabolismo. Ecco cosa mangiare per essere sempre scattanti e in forma!

Scopriamo i cibi che accelerano il metabolismo e ci aiutano a dimagrire, soprattutto in questo periodo in cui, causa pandemia, dobbiamo stare più ore in casa.

Il cibo oltre ad essere un piacere e una esigenza, scatena anche delle reazioni chimiche, un po’ come fosse una medicina e preso in giuste dosi e selezionando gli alimenti, può aiutarci non solo a superare tanti piccoli disturbi, ma anche a velocizzare il nostro metabolismo che con gli anni e la vita sedentaria, tende ad impigrirsi.
Insomma, ci sono dei cibi amici del nostro peso che accelerando il metabolismo, ci aiutano a bruciare i grassi. Ma quali sono questi cibi super? Ve lo diciamo noi!

In cucina

Avocado

Ricchissimo di Omega3, fibre e di vitamine, in particolare di vitamina K, aiuta a tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue favorendo l’attivazione del metabolismo.

Salmone

Fonte per eccellenza di Omega-3, i cosiddetti grassi buoni che agiscono sulla leptina, l’ormone che determina la velocità con la quale vengono immagazzinate e bruciate le calorie, perfetto insieme all’avocado, appena citato, per dei toast con il pane integrale super!

Cetrioli

Perfetti in questa stagione, al massimo del sapore e della croccantezza, contengono solo 16 calorie per 100 g. Sono composti prevalentemente d’acqua, una buona quantità di vitamina C e sono noti per l’azione antinfiammatoria e per contrastare la ritenzione idrica.

Peperoncino

La spezia più famosa del mondo, contiene 40 calorie per 100 g. E’ considerato il brucia calorie per eccellenza, perché grazie alla presenza di capsaicina, il peperoncino aumenta il tasso metabolico, inducendo il corpo a bruciare più calorie immediatamente dopo averle mangiate.

In cucina

Cavolfiore

Ha solo 25 calorie per 100 g. Il cavolfiore è da sempre considerato un alimento dietetico perché privo di grassi, con un alto contenuto di vitamina C. Mangiandolo crudo però, ci regala un grande senso di sazietà, bloccando la terribile fame nervosa che ci fa ingurgitare porcherie.

Curcuma

L’amatissima curcuma, che ora va tanto di moda, è piena zeppa di proprietà benefiche. E’ disintossicante, antinfiammatoria, neuroprotettiva e immunostimolante e tanto altro ancora. Mi raccomando però, mangiamola solo “a crudo” perché il calore brucia letteralmente il benessere in essa racchiuso. Possiamo spolverare la carne con questa spezia o aggiungerla alle zuppe, oppure possiamo preparare il golden milk, una bevanda a base di latte vegetale e curcuma, preso prima di colazione, è altamente detox.

Cannella

Buona e profumata, contiene aldeide cinnamica, una sostanza in grado di stimolare la termogenesi soprattutto nel tessuto adiposo e muscolare, favorendo l’eliminazione dei grassi. In più la cannella agisce in modo positivo sul controllo degli zuccheri nel sangue. Usiamola nel caffè al posto dello zucchero per un sapore very strong!

Asparagi

Questo è il loro momento, perché sono l’ortaggio primaverile per eccellenza. Hanno circa 20 calorie per 100 g, veramente pochissime. Disintossicanti e antinfiammatori, contengono diuretici che possono aiutare a eliminare le tossine. Mangiandoli si aumenta il metabolismo. Adatti alle donne in gravidanza per la presenza di folati, un toccasana per il piccolino in pancia.

In cucina

Avena

Dalla colazione al pranzo, l’avena è un alimento da riscoprire perché è leggera, facilmente digeribile e sazia a lungo. Potete provare anche la crusca d’avena, che tra le tante proprietà, aiuta ad abbassare il tasso glicemico. Ti sentirai così, piena di energia per tutto il giorno e… addio fame!

Sedano

Quando avete quel languorino, basta aprire il frigo e sgranocchiare una costa di sedano. 16 calorie per 100 g. e tanto benessere. Il 75 per cento di un gambo di sedano è costituito da acqua e l’altro 25 per cento è fibra. Ricco di sodio e potassio, è perfetto nei succhi post-allenamento degli sportivi, abbinato alla carota, ma anche alla mela verde.

Carni magre

Le tipologie sono tante: 145 calorie per 100 g quella di maiale; 144 calorie per 100 g coscia di tacchino; 172 calorie per 100 g il petto di pollo. Anche se non sono esattamente alimenti a calorie negative, le carni magre di maiale, tacchino e pollo sono ottime fonti di proteine, che rendono il lavoro più duro per il sistema digestivo, aumentando temporaneamente il metabolismo e bruciando così più calorie. Dopo averle mangiate il corpo richiede più energia per digerire le proteine della carne di quanto non faccia per digerire i carboidrati, in più le carni magre forniscono molta energia e donano un bel senso di sazietà.

Insalata

Facciamo in modo che in frigo ci sia sempre: iniziare il pasto con un’insalata aiuta a tenere a bada l’appetito, reintegra i liquidi e costituisce una riserva di vitamine. Il trio perfetto è: insalata cruda, pasto principale e verdura cotta.

Pomodori

Circa18 calorie per 100 g. Perfetti nella stagione calda, al massimo del loro gusto, sono ricchi di licopene, che hanno un effetto paragonabile a quello delle statine nei pazienti con problemi di colesterolo elevato o pressione alta.

Legumi

I legumi costituiscono una fonte proteica vegetale essenziale, indispensabile per tutti, ma soprattutto per chi fa una dieta vegetariana o vegan. Possiamo usarli per delle insalate, da gustare con peperone fresco tagliato sottile, erbe aromatiche e cipolla, oppure in zuppa. Cerchiamo di prediligere i legumi secchi anziché la variante in scatola, più ricca di sale.

Aglio

Riattiva il metabolismo grazie agli aminoacidi e ai minerali in esso contenuti e aiuta a controllare i livelli di zucchero e di colesterolo nel sangue. Deve però essere consumato crudo e triturato, possibilmente in pietanze condite con olio d’oliva, soffritto perde le proprietà, anche se rimane buonissimo.

Papaya

43 calorie per 100 g. la papaya è ricca di vitamina C, di enzimi digestivi e contiene criptoxantina beta, antiossidante che riduce il rischio di poliartrite. La fibra di papaya è utile contro la stitichezza e mantiene il colesterolo sotto controllo. Perfetta nelle macedonia, frullata, ma anche nelle insalate.

Ananas

Assunto a digiuno previene la ritenzione idrica contrastando la comparsa della cellulite. L’ananas, inoltre, contiene la bromelina, un enzima che se assunto durante i pasti favorisce la digestione delle proteine. Impariamo a mangiarla anche accanto alle carni magre, con il pollo ad esempio, è perfetta.

Tè verde

Secondo le ricerche bere tè verde aiuta il processo di dimagrimento, combatte la fame e contrasta l’invecchiamento precoce. Portiamolo sempre con noi in una bottiglietta per consumarlo durante la giornata. Impariamo a gustarlo al naturale o con un po’ di miele, evitiamo lo zucchero raffinato.

Mele

Un mela al giorno… Mai detto è stato più veritiero. 52 calorie per 100 g. prediligiamo quelle verdi. Sebbene non siano strettamente alimenti a calorie negative, le mele verdi sono ricche di fibra alimentare, che aumenta la sazietà, riduce la fame ed è benefica per la perdita di peso.

Caffè

Nero e amaro, rappresenta un alimento termogenico e stimola la combustione dei grassi per produrre energia. Il caffè è in grado di ridurre il senso di fame e aumenta il metabolismo.

Guaranà

Come per il caffè, anche il guaranà, grazie al contenuto di caffeina, è un perfetto attivatore del metabolismo.

Pesce

Dagli studi emerge che consumare sgombro, salmone e tonno favorisce la perdita di peso e la diminuzione del grasso corporeo grazie al contenuto di Omega Tre. Voglia di una cena al ristorante? Punta su sushi e sashimi.

Zenzero

E’ un importante attivatore del metabolismo può essere grattugiato su alcune pietanze o mischiato a bibite e smoothies alla frutta o verdura.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy