SFILATE

Cerca
Close this search box.
struccanti solidi perché usarli

Struccanti solidi, l’alternativa green alle classiche salviettine: perché usarli e soprattutto come farlo

Stanca delle solite salviettine o dischetti struccanti? Ecco che arriva la valida alternativa green: ecologica ed economica.

Ogni donna, a partire più o meno dalla giovane età (circa 12-13 anni), inizia a truccarsi. Ovviamente ogni fase della propria vita e della propria età ha un suo make up. Le ragazzine più piccole cercano di dare un piccolo contributo al proprio volto, usando pochissimi oggetti e soprattutto pochissimi prodotti che possano farle sentire delle regine. Più si va avanti, più i prodotti utilizzati aumentano.

Ma, la sera, quando si deve eliminare tutti questi prodotti cosa si tende ad utilizzare? Acqua micellare o salviettine struccanti? Quest’oggi desideriamo farvi mettere da parte tutto questo e farvi conoscere, invece, gli struccanti solidi che vengono visti come un’alternativa valida e green. Pronti a scoprirne le caratteristiche?

Struccanti solidi, come si utilizzano? L’alternativa green alle salviettine

Negli ultimi anni, sempre più persone stanno decidendo di adottare metodi alternativi all’inquinamento ambientale. Infatti nasce, proprio in questo modo, l’alternativa perfetta ai classici struccanti: lo struccante solido. Quest’ultimo, oltre ad essere green e quindi salvaguardare l’ambiente, è anche molto economico e soprattutto efficace sulla nostra pelle. Ideale sia per pelli sensibili, che per pelli grasse, aiuta, con i suoi principi e le sue caratteristiche, ad eliminare ogni singola traccia di make up sul proprio viso.

Se lo si osserva in profumeria, molti di essi hanno la forma di una saponetta, costituita di olii vegetali, cere naturali e tutto ciò che di lenitivo possa esserci, proprio pe non irritare la pelle del proprio volto. Ovviamente i vantaggi sono molteplici e tutti molto notevoli. Tra essi troviamo, ad esempio, la facilità di essere trasportati in viaggio con sé, una durata maggiore del prodotto e soprattutto una perfetta sostenibilità ambientale. Ma come si utilizzano?

struccanti solidi come si utilizzano
Quali sono i vantaggi degli struccanti solidi (Sfilate.it) – Foto Canva

Per utilizzare al meglio lo struccante solido, bisogna seguire i passaggi riportati di seguito:

  • Bagnare il viso: la prima cosa da fare è inumidire il proprio volto, in modo da poter spalmare tranquillamente lo struccante su di esso. A questo punto non resta che  prendere il prodotto, passarlo sul proprio volto e creare una sorta di cremina che andrà a rimuovere totalmente il make up, lasciando una pelle pulita e levigata.
  • Massaggiare e rimuovere il trucco: il secondo step da seguire è sicuramente quello di massaggiare e rimuovere, con molta cura, il make up dal proprio volto. In questo caso bisognerebbe applicarlo in tutte le parti in cui è stato applicato il make up. In questo modo verrà rimosso in men che non si dica ed il volto tornerà ad essere perfetto.
  • Risciacquare: al termine dei due step successivi, vi è il terzo ed anche l’ultimo, che consiste semplicemente nello sciacquare il proprio volto, eliminando così lo struccante in eccesso. In questo modo la pelle del proprio viso sarà perfetta, liscia e ben levigata.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy