SFILATE

Cerca
Close this search box.
segni sul viso

Hai notato anche tu questi segni sul viso? Allora oggi è il tuo giorno fortunato: non avrai rughe fino a 80 anni

Invecchiare non è mai bello, tutti vogliamo rimanere giovani! Ebbene, ecco i segni della pelle che indicano che invecchierai lentamente!

L’invecchiamento è un processo inevitabile per ognuno di noi. Ma il modo in cui si manifesta sulla nostra pelle può variare notevolmente da persona a persona. Alcune persone sembrano sfidare il tempo, sembrando molto più giovani della loro età. E c’è una caratteristica particolare della pelle che accomuna le persone che invecchiano molto più lentamente.

Come sappiamo la pelle può essere di diversi tipi, abbiamo la pelle normale, grassa, secca e mista. Ognuna di esse ha delle caratteristiche particolari e ognuna di esse necessita di un particolare tipo di cura, la skincare è sempre essenziale in ogni caso. In particolare, la pelle grassa è spesso considerata un problema, soprattutto durante l’adolescenza, a causa della sua associazione con acne e pori dilatati. Tuttavia, c’è un lato positivo: la pelle grassa tende ad invecchiare più lentamente rispetto ad altri tipi di pelle. Andiamo a vedere come e perché.

La pelle grassa contrasta l’invecchiamento

Iniziamo con il dire che la pelle grassa è caratterizzata da una produzione eccessiva di sebo, una sostanza oleosa prodotta dalle ghiandole sebacee che può rendere la pelle lucida e incline a varie problematiche cutanee. Infatti, tende a essere lucida, soprattutto nella zona T (fronte, naso e mento). Inoltre, i pori delle persone con una maggiore produzione sebacea sono spesso più visibili e dilatati. Poi si nota la presenza di comedoni, sia aperti (punti neri) che chiusi (punti bianchi), è comune. Questi si formano quando i follicoli piliferi si ostruiscono con sebo e cellule morte. Ma, nonostante i problemi, la pelle grassa ha il vantaggio di sviluppare meno rughe e linee sottili rispetto alla pelle secca, grazie all’idratazione naturale fornita dal sebo.

pelle grassa invecchiamento
Secondo gli studi, la pelle grassa invecchia più lentamente – Sfilate.it

Il sebo è un composto oleoso è costituito da una miscela di lipidi, tra cui trigliceridi, esteri della cera, squalene e acidi grassi liberi. Questi componenti lavorano insieme per creare una barriera protettiva sulla superficie della pelle. Il sebo, infatti, aiuta a mantenere la pelle idratata e protegge dagli agenti esterni come inquinamento e radiazioni UV, che sono tra i principali fattori dell’invecchiamento cutaneo. Inoltre, agisce come una barriera naturale, riducendo la perdita di acqua transepidermica (TEWL) e mantenendo la pelle elastica. Studi hanno dimostrato che le persone con pelle grassa sviluppano rughe più tardi rispetto a chi ha la pelle secca, con un ritardo di circa 5-6 anni. Nel video che segue, pubblicato sulla pagina Instagram di @farmacista_inunclic  puoi notare quali sono i segni che possono indicare che hai la pelle grassa e che quindi invecchierai più lentamente!

Ricordiamo comunque che anche se la pelle grassa offre vantaggi nel rallentare l’invecchiamento, è importante prendersene cura adeguatamente per mantenere il suo equilibrio e prevenire problemi come l’acne. La skincare è fondamentale. Utilizza un detergente delicato due volte al giorno per rimuovere l’eccesso di sebo e le impurità senza alterare il naturale equilibrio della pelle. Inoltre, anche questo tipo di pelle ha bisogno di idratazione. Opta per creme idratanti leggere che non ostruiscano i pori. E non dimenticare la protezione solare che è essenziale per prevenire i danni da UV. E tu che tipo di pelle hai?

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy