Sulla passerella di Pin-Up Stars, sfilano tre bellezze mozzafiato, Belén Rodriguez, Ariadna Romero e Cecilia Rodriguez,

Ripercorre le vacanze di una diva d’altri tempi la collezione primavera-estate 2012 di Pin-Up Stars.

Una femme fatale che viaggia su elegantissime navi da crociera, lo sguardo nascosto dalle lenti scure degli occhiali da sole o dalla tesa di un elegante cappello.

Filo conduttore è il foulard che gioca e si reinventa trasformandosi in abito, in caftano, in gonnelline e in top.

Dai suoi mille bauli escono due pezzi con slip a vita alta e reggiseno a fascia o con vita bassa da abbinare a un ammiccante balconcino, ma anche abitini leggeri o la gonnellina a balze, che all’occorrenza si trasforma in un simpatico top.

La fantasia che accomuna i capi è marinara dove il fondo blu o rosso accoglie una cascata di stelle bianche. La stessa stampa decora ampi foulard che vengono portati come sciarpine o in irriverenti baschi dove le stelline si illuminano di incrostazioni di cristalli.

Stelle in metallo in versione macro, arricchite di cristalli, diventano fibbie, applicazione e pendenti. Completano il look ispirato agli anni ’40 i sandali con alte zeppe ricoperte di rafia.

Dalle atmosfere glamour delle navi di lusso alle sconfinate distese delle praterie del Nord America. La cow-girl Pin-Up Stars indossa il denim con innata eleganza e trasforma gli accessori in dettagli originali. Per lei il foulard si sdrammatizza e diventa bandana: l’accessorio-simbolo del wild west americano s’ingentilisce, optando per colori nelle varianti giallo, rosso e tortora, e trasformandosi in abitini, micro tute, tubini e camicie smanicate.

I costumi scelgono il due pezzi che abbina a pezzi sotto a vita bassa reggiseno a triangolo o a fascia con imbottiture tattiche o ancora interi dalla profonda scollatura che lascia la schiena nuda.

Arricchiscono l’outfit, le scarpe con zeppa ricoperta dalla pelle e lunghe fettucce che risalgono sulla gamba in puro stile schiava.

È l’Africa la meta del viaggio esotico delle vacanze della donna disegnata da Pin-Up Stars. Il Continente Nero rivive attraverso le stampe che riproducono le fattezze di animali selvatici e il mistero che li circonda. Per il fuori acqua, il leitmotiv è leggerezza: i capi sono decorati con una stampa che riproduce un babbuino o in tinta unita nei toni terrosi della savana che variano dal panna al paprika, dal verde al sabbia. Una lavorazione tecnicamente innovativa caratterizza questa tendenza. Infatti il laser trafora le applicazioni in renna e intaglia il tessuto a creare foglie di felce che si movimentano in gioco di tridimensionalità.

La serie Cartoon questa stagione riproduce gli animali della fattoria. Così con un sapiente lavoro di patchwork galline, mucche, conigli e pecore arricchiscono la collezione: sui capi colorati di giallo, tortora e bianco, si posano delicate farfalle, che danno un tocco di leggerezza e femminilità al look della donna Pin-Up Stars.

Categorie: Milano Moda Donna P/E 2012 Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: