La primavera estate 2013 di Mirco Giovannini nasce dall’emozione di un filo.
Vere e proprie “metroemozioni”, dove contrastanti strutture materiche in filo si traducono in un gioco di sottili e raffinati intrecci di plissè e pieghe di micro jacquard che si alternano a stampe effetto jeans anni 90.

I filati finissimi, che vanno dalla 18 alla 14 danno ai capi una morbidezza e una leggerezza impalpabile, arricchita da dettagli in tessuto che contribuiscono a rendere ogni capo femminile e sensuale.

La palette dei colori? Dalle nuances blu azzurre della stampa effetto jeans alternate alle tonalità del verde menta e al giallo Miami, mentre biano e nero si fanno espressione di una rinascita esteriore della collezione.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: