A Milano sfila la collezione maschile di Guglielmo Capone.
Non una semplice sfilata ma un viaggio nel tempo ed in una delle città piu’ belle e affascinanti al mondo, New York.

Non la Grande Mela di oggi, ma una New York anni ’40 e ’50.
Un viaggio virtuale nei fumosi jazz club di Harlem, del Village… Fino ad arrivare a Broadway. Il sound euforico delle orchestre di Duke Ellington e Glenn Miller. Le improvvisazioni creative di Billie Holiday e Lester Young. Il sax di Dexter Gordon e la tromba di Miles Davis.

Guglielmo Capone - f/w 2014715
Queste atmosfere passate che abbiamo amato nei film rivivono oggi nella collezione per il prossimo autunno inverno 2014/15 di Capone.

Largo a volumi e proporzioni in contrapposizione, che ridisegnano in chiave moderna e contemporanea il guardaroba maschile, per un uomo dal carattere forte e virile.
Un uomo che guarda, studia i cambiamenti, capace di viverli con naturalezza, senza ostentazioni.

Cappotti in doppio panno,  giacche e pantaloni in lana armaturata e ancora caban, giacche e parka in macrotweed e spinato.

Non mancano i cardigan, volutamente over, in filati mouliné su pullover collo alto, pull jacquard effetto check , ad intarsio colorato o a coste vanisé. Cachemire rasato o ad effetto costa.

I colori? Sono essenziali e decisi: cera, cammello, ebano e nero.

Categorie: Sfilate Moda Uomo Autunno/Inverno 14/15 Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: