La primavera sta arrivando e per scoprire le nostre  gambe senza imbarazzo ed essere più belle, bisogna riattivare la circolazione. Noi di SFILATE.it vi diciamo come fare.

Con il cambio di stagione, la nostra pelle ha bisogni di maggiori cure. Durante l’inverno infatti, la pelle, con il freddo, tende a screpolarsi e diventare secca. Per restituirle la giusta idratazione e renderla più tonica, al momento del bagno o della doccia, bisogna seguire alcune semplici regole.

Innanzitutto, prima di bagnare la pelle, fate un leggero massaggio con dell’olio di lino.
Questo tipo di olio è perfetto per la nostra pelle, in quanto contiene principi attivi naturali come l’acido linoleico, utilissimo per ricompattare le cellule e dare elasticità alla pelle.

Una volta  settimana poi, fate uno scrub con un prodotto adeguato, ne esistono molti in commercio, oppure con il guanto di crine.
Il massaggio con il guanto di crine permette infatti di staccare le cellule morte che si trovano sulla superficie della pelle e questo processo aiuta la rigenerazione delle stesse cellule.

gambe bellissime

Fondamentale poi, per riattivare bene la circolazione, è variare la temperatura quando si è sotto l’acqua. Bisogna passare dalla calda, a quella fredda, soprattutto nella zona delle gambe, ma se ci riuscite, la stessa operazione andrebbe ripetuta sull’addome, il seno, i glutei e le braccia.
Insomma, per rendere il bagno o la doccia, un momento di benessere, i getti di acqua calda e poi per ultimi, quelli di acqua fredda, sono importantissimi. Sono come una ginnastica per i vasi sanguigni, infatti con l’acqua calda si dilatano e con quella fredda si restringono.

Infine, il bagno o la doccia non dovrebbero durare più di venti minuti, perché immergere la pelle per troppo tempo in acqua, la rende più debole e secca.

Allora, rivitalizziamo la nostra pelle, con delle semplice mosse, e saremo ancora più belle.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Benessere donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: