Colore, estro e creatività sono gli ingredienti principali della collezione Etro, con impronte particolari ed ispirazioni dettagliate, dove nulla è lasciato al caso.

Tonalità vivaci e forti, contraddistinguono una linea ispirata a tratti dai più classici orientali, con stampe giapponesi tipiche dei costosi kimono delle geishe. I tessuti sono di raso e ricordano le pregiate stoffe delle tradizioni passate. Draghi e fiori stilizzati su giochi di colore cangianti e con riflessi lucidi.

Una pioggia di accessori riveste da capo a piedi modelle con turbanti stile indiano dalle sfumature oro e porpora. E se pantaloni giallo senape con rilievi assumono un’aria opposta a quella occidentale, maglie leopardate richiamano calde evocazioni africane, un po’ jungle, un po’ animalier.

D’altra parte, ampie camicie lucide nei toni del blu elettrico con stampe in argento, si mescolano totalmente al giallo dei pantaloni. Anch’essi over-size ricordano un broccato con colori egocentrici come il rosso, verde e blu, che ne illuminano l’abbinamento.

Le borse sono accostabili a più stili, da quello proposto da Etro, ad un semplice outfit marrone o beige, meno vistoso. L’accessorio, infatti è una shopping bag, comoda e particolare con disegni astratti che riportano allo stile indiano, tra vinaccio e marrone.

Nancy Malfa

Categorie: Moda Donna Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: