Tra le azioni sistematiche che le donne svolgono in maniera quotidiana, troviamo l’arte del make-up. Creme, fondotinta, blush, correttore ed ombretti, hanno tutti in comune l’utilizzo dei pennelli.

Vengono sottoposti a stress continuamente e spesso si dimentica di prendersi cura della loro igiene. Bastano davvero semplici mosse per scongiurare brutte infezioni o irritazioni al viso che possono rivelarsi anche serie.

Essendo a contatto con una delle zone più delicate del corpo, essi andrebbero sottoposti ad una pulizia accurata almeno una o possibilmente due volte la settimana. Come lavarli? Se non si hanno a disposizione dei prodotti specifici, si puo’ ricorrere all’uso di detergenti per bambini e poi lasciare che si asciughino su una carta assorbente.

I make-up artist consigliano di utilizzare dell’alcool per sterilizzare i manici dei pennelli e sconsigliano vivamente di lasciare le setole nell’acqua. Questo processo infatti, potrebbe rovinarle. Per eliminare l’eccesso di trucco sono ottime anche le salviettine struccanti oppure il classico detergente viso.

Da non utilizzare acqua calda, che andrebbe semplicemente a rovinare le setole, se invece avete il tempo di fare un giro in profumeria, esistono davvero degli ottimi prodotti come ad esempio la vasta scelta che propone Sephora.

Nancy Malfa

Categorie: Bellezza Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: