Se i diamanti sono i migliori amici delle donne, come recitava sensuale una famosa canzone di Marilyn Monroe, anche i gioielli non scherzano. Preziosi o di bigiotteria, colpiscono sempre l’attenzione di uomini e donne. Ma non sempre sono facili da abbinare, soprattutto durante le feste, con gli abiti più eleganti e, soprattutto, molto scollati.

Per la scollatura quadrata per esempio, l’ideale è giocare con i contrasti, magari indossando un bel girocollo tondo, oppure una collana con linee geometriche nette.

Se invece preferiamo la scollatura tonda, la collana deve avere la stessa forma, soprattutto mai mettere pendenti troppo lunghi che arrivino ad insinuarsi nel decolté. L’effetto è a dir poco volgare, soprattutto per chi ha un seno abbondante.

Stesso discorso per chi sceglie la scollatura a V. Soprattutto se è molto profonda, preferiamo una catenina sottile con una piccola pietra.

Quest’anno è anche tornata di gran moda la maglia a dolcevita, oppure a “lupetto”, in questi caso, scegliamo collana molto lunga, anche con un pendente. Infatti la semplicità dell’abbigliamento, metterà in risalto l’accessorio, con un risultato molto sofisticato.

Per i capi monospalla, meglio evitare le collane e puntare su degli orecchini  molto sottili e lunghi.

Per gli scolli a barchetta, è molto di tendenza il collier rigido, sia colo argento che oro. Stilosissimo l’oro rosa, consentito anche di bigiotteria.

Mi raccomando, mai esagerare con i gioielli in generale.
Se mettiamo un anello importante, evitiamo collane e orecchini vistosi. Da evitare, a mio avviso, anche l’accoppiata orecchini-girocollo, o una cosa o l’altra, onde trasformarci in alberi di Natale!

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Abbigliamento Donna, Moda Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: