Le nonne da sempre tramandano alle nuove generazioni le proprie ricette, riguardanti la cura della persona ed i conseguenti rimedi da mettere in atto.

Oggi diamo largo spazio ai segreti di bellezza provenienti da tutto il mondo, ogni nazione ha infatti un’usanza tramandata da antiche tradizioni secolari. Direttamente dal Cile, arriva la routine relativa all’uva, basta il succo di pochi acini e un tocchetto di farina, per creare una maschera che rende il viso luminoso.

In Giappone le alghe si utilizzano non solo per avvolgere il tradizionale sushi, ma anche per rendere forti i capelli. L’ingrediente in questione, è formato da selenio, ferro e zinco, un toccasana per chiome perfette.

Le donne svedesi lasciano in infusione una bustina di thè verde e ne creano dei cubetti di ghiaccio, che utilizzano subito dopo per riattivare la circolazione e tonificare il viso. Dalla Repubblica Domenicana, arriva un’ottima notizia per rendere le unghie più forti e sane, contrastando la quotidianeità casalinga. Basta macinare uno spicchio d’aglio, aggiungendolo in un flacone di smalto trasparente e utilizzarlo una settimana dopo.

Chi non conosce il segreto principale di Cleopatra d’Egitto? Latte nella vasca da bagno, mentre le spagnole concludono lo shampoo con il succo di ribes dall’effetto lucidante, un po’ come il nostro aceto.

Israele ci regala uno scrub fai da te eccezzionale con sale grosso mixato ad olio di cocco, (va bene anche di mandorle e d’oliva). Ed infine dalla Francia un mix di ciliegia e melograno sostituisce la funzione del tonico.

Nancy Malfa

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: