L’audizione, intesa come performance, è il punto di partenza della campagna pubblicitaria Miu Miu Donna Primavera/Estate 2011.
Una stanza rivestita di specchi dove giochi di luci e riflessi rivelano la complessità dell’universo femminile in ogni sua sfaccettatura, con tessuti, colori e silhouette tanto poetici e complessi quanto i personaggi cui danno vita.

Le modelle Querelle Jansen, Sasha Pivovarova e Kasia Struss, fotografate a Londra da Mert Alas e Marcus Piggott, sono ritratte come esili manichini dai capelli all’indietro e dalle labbra color cremisi.

L’effetto d’insieme, di forte impatto, allude a una società ossessionata dalla celebrità.
Stampe a fiori, fiamme, serpenti e stelle, ispirate ai costumi di scena o ai set cinematografici, sono re-inventate con un effetto stilizzato. Raso fluido, cotone e pelle propongono una silhouette grafica, ma sempre femminile. I colori sono intensi – straordinariamente forti, accesi e nitidi. E se la sovrapposizione tra nero, bianco, rubino, zaffiro e smeraldo con oro e argento è sorprendente, i tocchi di fluo risultano freschi e inaspettati.

Un avvincente viaggio nell’immaginario seduttivo, una lussuosa rappresentazione dell’identità femminile tanto vivacemente originale quanto affascinante.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: