Trovare un nuovo/a partner è una bellissima emozione, riempie il cuore e le giornate di gioia, passione e allegria.
Ore spese ad aspettare uno squillo, un messaggino, una telefonata, un’immagine romantica su whatsapp.

Ma attenzione, dedicate qualche minuto anche a ripulire tablet, portatile e cellulare da 6 piccole gaffe perchè, purtroppo, quando meno ve lo aspettate lui le troverà e la situazione potrebbe sfuggirvi di mano!

Andiamo per ordine.…siete state/i single per troppo tempo e qualche sito lo avrete pur visto…magari siete iscritte a Meetic oppure avete navigato in siti specializzati per trovare l’uomo giusto e non lasciarlo scappare , sui pratici vademecum con tecniche di seduzione e perchè no, magari qualche capatina su youtube nella sezione “solo per adulti”.
Cancellare la cronologia delle ricerche, soprattutto quelle più intime e spinte, non farà certo male.

Facebook messenger, altra grana, li potreste avere messaggi “imbarazzanti” di vostri ex e corteggiatori, lo sappiamo tutte, agli uomini non fa piacere leggere le dichiarazioni di altri.
( ovviamente anche le email….più tradizionali ma non meno dannose)

I video, soprattutto se sono fatti in situazioni delicate con altri uomini, peggio ancora dove tu sembri felice e radiosa e lui follemente innamorato di te.

Le immagini dell’ex non vanno assolutamente trascurate, non ha senso conservare mega e mega di foto se non hai intenzione di tornare con lui.

Il Desktop....all’accensione vedere te e il tuo ex al mare o in montagna non è di certo un buongiorno che ti porterà fortuna nella ore successive….

Il tuo diario online, magari in un momento di debolezza hai scritto pagine e pagine di email mai inviate che però sono lì, in bella mostra in una sezione del tuo pc, ecco, archiviale in una cartella nascosta o cancellale.

Nei pc e nei tablet per fortuna esiste il tasto elimina, non è facile, lo sappiamo, al contrario è duro e faticoso, ma a volte, dare un taglio con il passato, è il miglior toccasana per iniziare, o almeno, sperare, di partire con il piede giusto.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: