Patrizia Pepe porta lo stile a portata di touch screen con stylings istantanei, un’esperienza completa ed interattiva.

Il brand fiorentino sta introducendo nel proprio circuito retail un innovativo sistema, al servizio dei clienti: un totem multimediale, touch screen, dotato di sensori intelligenti, che permetterà al pubblico di visionare in dettaglio i propri capi preferiti e di abbinarli senza esitazioni alle tante proposte di collezione Patrizia Pepe.

Il totem –al momento presente negli store di Roma e Firenze- si avvale della tecnologia rfid (radio frequency IDentification), che permette l’identificazione automatica di informazioni contenute in tag apposti sulle etichette dei capi. 

Quando un capo della collezione viene avvicinato al sensore del totem, attraverso il tag, viene immediatamente visualizzata sullo schermo la foto dell’articolo, insieme alle informazioni tecniche relative allo stesso: tessuti, trattamenti, lavorazione, varianti colore.

Inoltre, il sistema di lettura permette di associare al capo una selezione di articoli ad esso abbinabili per stile e colore, riproponendo i passaggi di sfilata e consentendo così anche un colpo d’occhio efficace sulla vestibilità dell’articolo.

Il sistema rappresenta una concreta opportunità commerciale anche per il punto retail, che può promuovere anche capi non presenti fisicamente in negozio ma facilmente riassortibili.

La tecnologia da sempre accompagna la griffe che ha appena lanciato l’applicazione mobile "where is Patrizia" .

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: