Che dire del bianco, più di quanto non sia già stato detto? Indossarlo, significa non passare inosservati.

È il colore della cerimonia, della purezza, dell’innocenza e dell’eleganza innata.

Questa stagione invade ancora una volta il guardaroba con il raggio di luce propria che lo contraddistingue, mettendo in campo le sue armi segrete con proposte che vedono uno stile ultra-contemporano e minimalista, contrapposto a virtuosismi di un mood ricercato e super chic, rappresentato da pizzi e merletti.

Scopriamo insieme perché d’estate è tra i colori più indossati dalle donne…

COME SI PORTA:
Vietato diluire il bianco puro con orpelli e accessori inutili. L’eleganza più moderna ha il suo mantra ”Less is more”, sempre e comunque.

Si indossa senza riserve da mattina a sera: declinato su abiti su misura e maxidress a contrasto. In auge, pure, abiti e tailleur dal gusto bon ton.

Non mancano le geometrie enfatizzate su bluse e blazer che si concedono garbatamente volumi oversize. Siete alla ricerca di un’allure hippie chic?

Non potrete sbagliare se orienterete la vostra scelta su capi fluidi, lunghi e ai piedi dei sandali flat.

DI GIORNO:
Uno su tutti è il mood di punta: accenni sixties mescolati ad altri bohémien.

A far capolino candidamente nell’armadio delle it girl: soprabiti leggeri e un po’ svasati, minidress di pizzo che sembrano usciti dal baule della nonna.

E ancora, colletti da collegiale innocente si accostano a fiocchi décor di tutte le misure su abiti, camicie e bluse.

Pantaloni dal taglio coloniale si uniscono a giacche a scatoletta, tailleur rigorosi mescolati con preziose gonne in macramè.

La camicia? Una su tutte: quella dal taglio maschile. Per le occasioni speciali, si arricchisce di pizzo e merletti dall’opulenza dichiarata.

DI SERA:
Al tramonto la tendenza vede un trionfo di virtuosismi con tessuti di pizzo e decorazioni tridimensionali su abiti che sembrano pensati per creature angeliche.

Tessuti impalpabili come lo chiffon, danno vita a camice dalle linee minimal, bluse in organza sovrapposta, si esprimono con seducenti drappeggi.

Per chi preferisce uno stile vagamente maschile, immancabile uno smoking bianco da indossare con sandali gioiello dal tacco killer.

Il focus è tutto giocato sulla magia di questo colore che riesce a dare il massimo risalto alla silhouette e alla materia che lo compone.

GLI ACCESSORI:
Come oramai vige da diverse stagioni, la moda decreta per l’ennesima volta il dictat che vede sovrano, il gioco dei contrasti tra le regole inderogabili per chi vuole avere uno stile cool.

Allora ecco, che le fanciulle in fiore, come ad ogni primavera si risvegliano e indossando tra i capelli delle delicate e romantiche coroncine o cerchietti dalle lavorazioni ramage, accostati a piccoli bijoux che sembrano rubati al mondo delle fate.

Le più disincantate e modaiole invece, preferiranno gioielli più originali o design, dalle forme volutamente eccessive e a contrasto.

I CONSIGLI DELLO STYLIST:
Se adottate un outfit che preveda un abito in pizzo o uncinetto, must dell’estate, indossatelo con accessori coordinati oppure con dettagli di cuoio in stile old West.

Sempre per gli accessori: preferitili impeccabili e misurati. Dalla scarpa alla borsa. Nel caso siate in cerca di qualcosa che dia più grinta all’outfit, puntate su una scarpa scultura.

Per evitare scivoloni di stile, controllate sempre che non si veda più del dovuto, soprattutto di giorno se indossate abiti leggeri e impalpabili.

Per il trucco, si può decidere di avere uno sguardo “di ghiaccio” anche in primavera, l’importante è che sfumiate l’ombretto white su tutta la palpebra in modo uniforme e senza stacchi di colore. L’effetto è bellissimo soprattutto sugli occhi azzurri.

I PEZZI MUST SCELTI PER VOI
Blazer bianco ispirazione comandante, Balmain
Pantalone palazzo con fiocco, French Connection
Tenay-shopping a mano, Carpisa
Romantica e rétro la blusa, Giamba
Trafori e intrecci estivi, Gianvito Rossi
Femminilità e contemporaneità in questa gonna, Jil Sander
Sandali da mille e una notte, Jimmy Choo
Un must di stagione il gilet lungo di lana, Mango
Hanbag di pelle, metallo e borchie, Marc Jacobs
Con zeppa di legno dipinta a mano, Paloma Barcelo’
Un po’ 70 un po’ hippy chic, Seventy
Dalla linea sartoriale con logo metallico sulle tasche, Valentino
(Copertina)
Tubino design con profonda scollatura e tailleur pantalone dalla linea a pigiama di Carlos Gil
Gusto bon ton per questo dress bianco rivestito da un prezioso pizzo, Ermanno Scervino
Il prezioso orologio Charriol con ben 270 pietre preziose e il quadrante in madreperla bianco
Di FRANCO LORENZON
Alcune immagini TrendForTrend

Categorie: Moda Donna Tag: , , .

Articolo pubblicato da in data: 11.02.2016
Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2016