Le calze possono rilassare le gambe? Secondo uno studio condotto dallo Swiss Cardiovascular Centre su un campione di parrucchieri, categoria di professionisti  costretti a stare in piedi per periodi prolungati la risposta è piu’ che positiva.
Indossare calze compressive medicali riduce sensibilmente i disturbi alle gambe .

I 108 soggetti presi in esame sono stati suddivisi in modo casuale in due gruppi.  Il primo ha indossato calze compressive medicali con compressione massima di 21mmHg alla caviglia dal mattino alla sera per tre settimane. Nello stesso periodo il secondo gruppo non indossava calze compressive. Il trattamento è stato modificato nelle tre settimane successive, facendo indossare le calze compressive medicali al secondo gruppo e togliendole al primo.

Appurato che all’inizio dello studio l’80% dei partecipanti riferiva di provare sensazioni di fastidio alle gambe e  l’84% di sentirle stanche con conseguente effetto sull’aspetto psicologico (disturbi del sonno, irrequietezza, stress emotivo ed irrequietezza), in oltre l’80% dei casi, lo studio ha dato risultati molto interessanti dimostrando che i soggetti con un’occupazione che costringe a rimanere in piedi regolarmente per periodi prolungati soffrono di disturbi alle gambe quali sensazione di gonfiore e pesantezza e che indossare calze compressive medicali con compressione massima di 21mmHg alla caviglia riduce significativamente questi sintomi.

Lo studio è stato commissionato da Sigvaris, azienda che da oltre 150 produce calze compressive medicali, vendute presso le farmacie e ortopedie, per valutare l’efficacia dei prodotti in un test con partecipanti veri.

Categorie: Moda Donna Tag: , , .

Articolo pubblicato da
in data: