SI SPENGONO LE LUCI DI MILANO MODA DONNA

SI SPENGONO LE LUCI  DI MILANO MODA DONNA .Ultimo giorno dedicato ai New Upcoming Designers stranieri  .

Si chiude oggi l’edizione settembrina di Milano Moda Donna dedicata alle collezioni della Primavera/Estate 2010. La settimana della moda milanese ha visto la presentazione di 210 collezioni: 97 sfilate per 89 marchi, 93 presentazioni e 42 presentazioni su appuntamento negli showroom.

Il primo giorno si conferma ormai appuntamento fisso con le sfilate dei giovani selezionati da CNMI, che continua a promuovere la nuova generazione di stilisti tramite l’Incubatore della Moda. La settimana è proseguita poi con le proposte sempre innovative e ricercate dei migliori stilisti del panorama italiano ed estero, che hanno confermato ancora una volta Milano come la capitale indiscussa del pret-à-porter alto. L’ultimo giorno invece Camera Nazionale della Moda Italiana ha deciso di dedicarlo ai giovani talenti emergenti provenienti da Russia, Colombia, India e Pakistan, che hanno sfilato per la prima volta a Milano.

Grande affluenza al centro sfilate di via Gattamelata che, come ogni anno, ha offerto agli operatori un ambiente accogliente molto apprezzato. CNMI è grata agli sponsor Canon, DHL, Lectra, Mercedes Benz e Class Editori che, grazie alla loro partecipazione attiva, hanno reso disponibili servizi utili e professionali riconosciuti da tutti, anche in confronto agli altri eventi internazionali

Ogni giorno migliaia di visitatori, buyer e media provenienti da tutto il mondo hanno potuto apprezzare le collezioni della primavera/estate 2010. Oltre 10.000 gli operatori giunti in città per assistere alla manifestazione; a questi si aggiungono oltre 1500 giornalisti, di cui più della metà provenienti da una quarantina di paesi stranieri.

‘‘La sorpresa positiva è che questa settimana è andata molto bene – commenta il Presidente della Camera Nazionale della Moda Mario Boselli – nonostante alcuni timori della vigilia legati alla situazione economica generale. Ciò sicuramente grazie alla bravura consolidata dei nostri stilisti che, in questo momento difficile, hanno investito a tutto campo oltre che nelle collezioni anche nelle modalità di presentazione. Un’importante conferma inoltre è arrivata da parte sia dei giovani dell’Incubatore della Moda sia da alcuni designer stranieri che hanno consentito di chiudere la manifestazione in un clima estremamente positivo. ‘

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy