A Milano la moda parla al maschile

La moda parla al maschile… domani a Milano si riparte, tanta attesa per l’uomo, quali le novità? Riflettori puntati su tutti gli emergenti che come sempre sono i più accattivanti, coloro che “mangiano” la moda, piccoli artisti con il gusto per il bello.
Dandy o Robespierre, James Bond o più Arsenio Lupin, molto cartoon o più semplicemente soft chic. Tante le idee, moltissime le versione del metropolitan man, che cosa ci aspetta? Ogni artista ha la sua filosofia e detta nuovi confini, i “limiti valicabili” della moda. Per l’autunno inverno c’è molto di più delle solite collezioni, i grandi scendono in campo sfilando con capi e accessori dal mood sobrio e razionale.

Ebbene si, un nuovo ciclone, una nuova storia, Milano si prepara ad ospitare la settimana della moda maschile dedicata all’Autunno/Inverno prossimi. Dal 16 al 19 gennaio 2010 il capoluogo lombardo si veste di nuovo e diventerà un luogo privilegiato per eventi glamour e appuntamenti imperdibili.

Chissà se le nuove tendenze penseranno ad un uomo da Star Trek, un evergreen del fashion oppure vorranno dare una nuova fisionomia ai giovani più imprudenti dal glamour “border line” o a quelli più attenti all’extra slim all’insolito classic chic.
Di sicuro non mancheranno quelle collezioni che sapranno abbinare perfettamente il casual all’elegante. Ma anche il jeans che verrà reinterpretato per trasformarlo in un capo da indossare in ogni momento della giornata e persino in diverse occasioni. E poi i capi spalla destrutturati quanto basta o ampi da Conte Dracula per nascondere anche le imperfezioni più impercettibili. Tanto, anzi tantissimo i prossimi giorni si presentano pieni di novità, di sorprese fashion, ognuno dirà la sua, una parola per rivedersi in forma e perfettamente in sintonia con la moda.

Di Arianna Augustoni

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy