Anikonici surreali in mostra a Como

Anikonici surreali in mostra a Como. Fino al 30 ottobre 2010 alla Galleria Il tramite di Como Via Borgovico 36/38.

Straordinariamente fantasioso, Gianfranco Sergio è uno degli artisti contemporanei più profondi nel panorama odierno. Nato e cresciuto nel cosentino, oggi vive a Como. Definito da tutti un vero
enfant prodige, inizia le sue apparizioni fin dai primi anni ’80 e, con il debutto nel 1985 nella storica sede genovese della galleria Rinaldo Rotta, si affaccia al mondo della cultura, dell’arte più all’avanguardia.
“All’epoca del nostro incontro – commenta Edoardo di Mauro – era attivo con una linea installativa, peraltro mai abbandonata, centrata sia sul dispiegamento parietale dell’opera tramite un oggettualismo costruito con l’ausilio di regolari strutture ad incastro evocanti il tema della casa o del rifugio o con sculture concepite per l’ambiente, interno o esterno, in cui prevalente la posa di elementi metallici agili e svettanti e, al tempo stesso, evocanti un senso di latente minaccia o di sublime ascesa verso l’alto.”
Gianfranco Sergio è un artista non comune, un profondo concettualista che trasmette attraverso le sue opere nuovi messaggi.
Fino al 30 ottobre 2010 alla Galleria Il tramite di Como Via Borgovico 36/38
Di Arianna Augustoni.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy