Dieta Dukan : i segreti

I trucchi per finire la dieta Dukan!

Dieta Dukan tutti iniziano a farla, ma pochi arrivano alla fine, vediamo insieme come riuscire ad farcela fino alla fine.

Dieta Dukan tutti iniziano a farla, ma pochi arrivano alla fine.
Vediamo come funziona, ecco un breve vademecum per spiegare il programma di dimagrimento ideato dal medico francese.
L’ideatore della dieta Dukan è il francese Pierre Dukan, diventato celebre quando ad aderire all’ormai noto regime alimentare fu Kate Middleton in occasione del suo matrimonio con il principe William.

Parte da una base semplicissima: solo carne per cinque giorni e in seguito l’integrazione di alcune verdure. Ma naturalmente questo regime alimentare è molto più complesso.

Ecco tutto quello che c’è da sapere:

Dieta Dukan, a cosa serve

La dieta Dukan è stata pensata per chi desidera smaltire peso velocemente senza lo stress di dover calcolare il contenuto calorico di ogni piatto. Dunque si punta sull’eliminazione dei carboidrati e degli zuccheri.

Le fasi della dieta Dukan

1) FASE D’ATTACCO

La prima fase della dieta Dukan viene chiamata d’attacco, perché durante i primi dieci giorni vengono consumati principalmente piatti a base di proteine. Grazie a questo tipo di alimentazione possono essere smaltiti velocemente diversi chili, perché le proteine, che necessitano di processi digestivi più lunghi, aiutano il senso di sazietà.

2) INTRODUZIONE DELLE VERDURE

Nella seconda fase l’alimentazione quotidiana comprende una grande quantità di verdure, importante per il loro contenuto di vitamine e sali minerali, da abbinare a carne e pesce.

3) INTRUDUZIONE DI FORMAGGI E DOLCI

Solo durante la terza fase possono essere aggiunti formaggi, amidi, due volte alla settimana, e alcuni dolci, da consumare in modo occasionale.

4) DI MANTENIMENTO

La quarta e ultima fase corrisponde al mantenimento del peso. Per avere risultati duraturi nel tempo è previsto comunque un giorno alla settimana con una alimentazione esclusivamente a base di proteine.

Fight Foods:
Sono gli alimenti che aiutano a dimagrire. Tra questo troviamo:
LA CRUSCA D’AVENA: ricca di fibre, importante perché aumenta il senso di sazietà e contribuisce a ridurre l’indice glicemico dei cibi assunti favorendone il transito intestinale.

I SEMI DI Chia, konjac: una radice coltivata in Giappone utilizzata per la preparazione di pasta a zero calorie.
E poi ancora il cacao amaro, il rabarbaro, l’estratto di melograno, il portulaca, un ortaggio dal sapore agrodolce, e la farina di lupini.

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy