E’ vero, la moda sta cambiando! E’ inevitabile che la nuova stagione porti con sé delle novità e dalle passerelle arrivano innovazioni e sperimentazioni che lasciano il segno. La vera novità della moda autunnale, però, non sta nel nuovo che avanza, bensì nelle conferme e nei richiami al passato che gli stilisti ripropongono però in chiave inedita, più fashion e sempre incredibilmente glam. Ecco le tendenze moda che ci piacciono di più.

Moda funny

Contro il grigiore dell’autunno non c’è niente di meglio che una full immersion di funny shopping. Via libera alle stampe e ai colori vivaci, ma anche alle toppe, ai ricami e ai volumi extralarge per giocare con lo stile e la portabilità di tessuti preferibilmente easy. Dal multicolor di Missoni, alla pop art di Moschino, sono tanti i brand che propongono toni e sfumature stravaganti. E per giocare con la moda, si fa sempre più strada la tendenza new baby: da Tiffany Bergamo che omaggia Minnie Mouse nei suoi outfit a Asos Design e GCDS che si inchinano alla gattina più amata del mondo, Hello Kitty, passando per lo stesso Moschino, che ha dedicato un’intera collezione ai My Little Pony.

Passione per l’autunno

Esprit dedica ampio spazio ai grandi classici dell’autunno: il motivo plaid è riproposto sui toni del grigio e il tartan diventa assoluto protagonista, trasformandosi in geometrie di riquadri che impreziosiscono e ringiovaniscono l’outfit. Nella collezione abiti di Esprit ci sono anche molti capi monotonali declinati nelle colorazioni più care al periodo autunnale, dal grigio al verdone, dal nero al bordeaux, senza rinunciare ai picchi accesi e vivaci del rosso. Tra le grandi conferme della passata stagione, inoltre, il brand ha fatto sua la tendenza floreale e la passione per le righe, riproponendole in chiave romantica e sbarazzina su abiti svasati, gonne fluttuanti e su tubini stretch & sporty.

Influssi intercontinentali

Della moda autunnale ci piace anche il suo sapore intercontinentale che fonde in un unico grande stile i pezzi cult delle più svariate culture: dai cappotti e le mantelle d’ispirazione marocchina firmati da Alberta Ferretti e Isabel Marant, alle stampe paisley o Navajo fino ai tessuti intrecciati che richiamano il gusto etnico e che sono stati proposti da Sacai ed Etro fino ai camperos, i suede e le camicie da cowboy invadono le passerelle di Versace ed Hermes.

Tendenze vintage

I mini tailleur in tartan colorato di Adam Lippes, Versace ed Emporio e i cappelli a tesa larga da abbinare ai bomber in pelle e alle spalline rinforzate di Marc Jacobs e Saint Laurent non mentono: c’è un’evidente ritorno alla passato nella moda che vestiremo nella stagione autunnale! Gli anni ’80 e ’90 la fanno da padrone e la dimostrazione più lampante è anche nell’oro e nel silver che continuano a essere protagonisti, anche in total look.

Categorie: Abbigliamento Donna.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento:

ADVERTORIAL NATIVE