SFILATE

Cerca
Close this search box.

Che mi metto per andare a lavorare? Tre stili a confronto!

C’è un piccolo melodramma che si consuma ogni mattina prima di uscire di casa per andare a lavorare. Cosa mi metto oggi? Cosa indossare?

C’è un piccolo melodramma che si consuma ogni mattina prima di uscire di casa per andare a lavorare.
Anche se non sempre l’umore fa match con gli impegni, bisogna scegliere (in fretta!) qualcosa che ci piaccia e ci faccia stare bene. E sempre con il sorriso, secondo quella morning routine che abbiamo ben imparato, ma che corre qualche rischio di crollo davanti al guardaroba.
Ecco allora il nostro piccolo aiuto.

Se siete giovani creative minimaliste, mettete nel vostro armadio una salopette da abbinare a boots stringati. E’ fresca, andrà bene per lavorare in cantiere, alla scrivania o seduta su una poltrona di Starbucks. Le tasche poi, sono preziose per trovare subito il cellulare o la Apple Pen.

Avete iniziato da poco a lavorare ? Siete ai primi appuntamenti di lavoro? Allora è perfetta una salopette in pelle ecologica con scollo a V da abbinare a stiletti non troppo alti. Le tasche in questo caso serviranno a riporre le mani nei momenti di imbarazzo.

E’ un capo po’ da bimba e un po’ da adulta, ma all’inizio è sempre così e quindi, meglio mostrarsi come si è: emozionate, un po’ inconsapevoli, ma preparate!
Il resto arriverà, nel frattempo mettete l’abito giusto per voi.

Se sprizzate di gioia e avete voglia di contagiare ognuno che si avvicini con il vostro entusiasmo e le vostre idee, indossate un abitino fiorato o stampato.
Ognuno ha una propria gioia di vivere da raccontare, perciò ecco due stili completamente diversi, ma allegri entrambi.

Infine, preparatevi al week end con qualcosa di comodo. Il venerdi gli uomini usano il golf blu, voi indossate qualcosa di colorato e informale.

Andrà bene anche per la birretta con i colleghi.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Gestione cookie