SFILATE

Cerca
Close this search box.
Crema solare per pelle sana e giovane

Crema solare, da sola non basta: aggiungi questo componente per una pelle giovane e sana

La crema solare non è più sufficiente a proteggere il sole, per questo bisogna utilizzare anche un altro componente per sicurezza.

Per mantenere la pelle perfetta e quindi nello specifico giovane e sana, è essenziale adoperare prodotti specifici soprattutto quando si prende il sole. In estate il rischio è più elevato ma in realtà l’attenzione andrebbe posta sempre, perché il sole può determinare danni veramente gravi al derma.

Se quindi tutti utilizzano una protezione solare per esporsi e prendere la tintarella, è giusto sapere anche quali sono quegli ingredienti aggiuntivi che possono dare alla pelle maggiore nutrizione e benessere, quindi avere un impatto eccellente a lungo termine anche dopo l’esposizione.

Crema solare, da sola non protegge dai danni del sole: serve questo componente

Per una pelle perfetta e anche quindi un’abbronzatura uniforma è essenziale prendersi cura della pelle sia prima dell’esposizione che dopo. Ciò che va fatto prima è sicuramente preparare la pelle per il sole, questo vuol dire fare una skincare adeguata che possa servire a stemperare la forza dei raggi solari. È indispensabile utilizzare poi la protezione e dopo il sole anche trattare la pelle per rigenerarla.

crema solare protegge dai danni del sole
Cosa è indispensabile oltre la crema solare (sfilate.it)

Nello specifico è consigliabile adottare sempre un prodotto a base di antiossidanti che possa combattere i radicali liberi e i danni derivanti proprio dal sole. In questo modo si vanno a combattere quelli che sono i responsabili dell’invecchiamento cutaneo, prevenendo la comparsa di rughe e macchie e ovviamente anche di condizioni più serie come i tumori della pelle.

Gli antiossidanti hanno un ruolo specifico contro i radicali liberi, un esempio concreto come la vitamina C e la vitamina E sono particolarmente efficienti nel trattare proprio i danni del sole. Questo vuol dire che andrebbero sempre integrate all’interno di una crema solare. Gli studi scientifici hanno dimostrato come funzionano e qual è il loro beneficio diretto. Quando la vitamina viene applicata sulle aree del corpo non fa che prevenire che le cellule si “scottino”, quindi offre una protezione maggiore. In una crema con SPF elevato e vitamina C la protezione viene aumentata del 40%.

Per avere la pelle giovane e fresca bisogna quindi assolutamente optare per una protezione solare che abbia al suo interno antiossidanti, vitamina C ed E, acido ferulico o niacinamide. Sono questi i componenti essenziali. Dopo è possibile optare per un siero che possa finire il lavoro, difendendo la pelle ulteriormente dopo l’esposizione.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy