SFILATE

Cerca
Close this search box.
orto in casa minimal consigli piante

Orto in casa, non ti servono grandi spazi: come crearlo in stile minimal

Anche in pochissimo spazio puoi creare in casa o sul balcone un rigoglioso mini-orto: tutti i consigli giusti per coltivarlo

La vita quotidiana pone sempre più di fronte allo stress, nemico assoluto della tranquillità. Per questo motivo, sempre più persone sentono la necessità di arricchire le proprie giornate di piccoli momenti liberi che possano regalare una sensazione “cozy”. Un obiettivo che molti raggiungono ritagliandosi un piccolo spazio per uno degli hobby riscoperti e più amati del momento: il giardinaggio.

Dedicare anche una minima porzione del proprio tempo a curare le piante diventa una vera e propria missione, in grado di dare enormi soddisfazioni. Meglio ancora se a questo concetto si accosta quello del rispetto dell’ambiente e della consumazione di prodotti bio.

Ecco perché uno degli ideali diventa quello di crearsi un angolo orto in casa. Ma come fare quando non si ha a disposizione un ampio giardino? Anche in appartamento è possibile dargli vita seguendo i giusti accorgimenti.

Coltivare l’orto in appartamento: l’idea salva-spazio e funzionale

Aggiungere un tocco di verde alla propria dimora non è soltanto una scelta legata al giardinaggio. Puntando un occhio allo stile, questo può rivelarsi anche un perfetto elemento di design. Potrebbe apparire complicato ottenere un piccolo angolo dedicato alla coltivazione senza avere spazi aperti, eppure non è impossibile. Perfino il balcone, talvolta troppo striminzito, potrebbe non essere adatto ad accogliere l’orto fai-da-te.

piante orto in casa consigli coltivazione
Come sistemare le piante – sfilate.it

L’unica scelta a questo punto, è quella di realizzarlo proprio all’interno dell’abitazione. Esistono però, delle regole importanti da tenere a mente se si desidera che le piante abbiano una vita felice e lunga. Innanzitutto è essenziale pensare alla loro collocazione. A maggior ragione se dovranno crescere dentro casa, avranno bisogno dell’angolo più luminoso possibile. Che si tratti della cucina, del soggiorno, o perché no, anche del bagno, qualunque punto potrà trasformarsi nella location giusta per questa zona green.

La superficie disponibile tuttavia, potrebbe non consentire il posizionamento di tutte le piantine. L’idea perfetta quindi, è quella di optare per un comodo scaffale porta-piante, una soluzione pensata proprio per sfruttare lo spazio in verticale piuttosto che in orizzontale. Da bellissimo elemento d’arredo decor questo si trasformerà nella nuova dimora per le piante. Ma quali scegliere?

A questo punto non resta che ragionare sulla funzionalità. Quelle che sceglieremo infatti, se avranno modo di crescere rigogliose, si tramuteranno in dei prelibati ingredienti per la nostra tavola. Tra le più adatte per il piccolo orto verticale ci sono sicuramente le erbe aromatiche, tra cui rosmarino, timo, salvia, menta, prezzemolo o basilico, che inebrieranno l’ambiente interno con i loro profumi. Se si preferisce puntare sugli ortaggi invece, ci si può orientare su quelli di più semplice coltivazione, come le insalate, il peperoncino o il pomodoro che, con molta probabilità, finiranno dritti nel piatto.

Sebbene possa apparire più complicata la loro manutenzione, si può provare anche con i piccoli frutti. Le fragole, ad esempio, si prestano perfettamente all’orto in casa. I consigli in più per un risultato eccellente? Dei vasi scegli accuratamente ed in linea con il proprio decor aggiungeranno quel tocco di stile in più, mentre un umidificatore o un riscaldamento che regola la temperatura assicureranno il loro prosperare anche nell’ambiente interno.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy