Louis Vuitton alla conquista dell’est, apre il suo primo mega store a Vienna, uno spazio di 1.200 metri quadrati dedicato al lusso più puro e ricercato.

Vuitton ha scelto la zona del centro storico Tuchlauben, per aprire uno dei negozi più scenografici d’Europa.
Tre piani dedicati agli iconici accessori e all’abbigliamento uomo e donna, che a marzo 2013 saranno integrati da un’area dedicata esclusivamente alla gioielleria e agli orologi.

Lo store viennese di Louis Vuitton colpisce con le sue facciate nere lucide e le splendide vetrine illuminate che creano un piacevole contrasto con il candore del palazzo Art Decò, risalente al 1910, che lo ospita.

All’interno ricche balaustre dorate accompagnano i visitatori da un piano all’altro e gli arredi interni sono preziosi pezzi vintage della Wiener Werkstätte.

Oltre a Louis Vuitton, altri brand del lusso “colonizzeranno” questa fascinosa zona del centro di Vienna; nel 2013 Yves Saint Laurent, Prada, Etro, Miu Miu, Roberto Cavalli e l’americana 7 For All Mankind, apriranno qui i loro flag store, creando una sorta di “golden quarter” concentrata nelle storiche vie della città.

“Vienna sta diventando la Parigi dell’est – dichiara Geoffroy van Raemdonck presidente di LV South Europe – una volta terminato il “golden quarter” la città non avrà nulla da inviare a Londra, Milano o Parigi.

Il grande vantaggio di Vienna è di saper mescolare con naturalezza il suo enorme patrimonio culturale con la modernità… qui non c’è solo la storia, Vienna sa essere anche una città contemporanea e funzionale allo stesso tempo. Esteticamente curata, culturalmente viva e anche sicura: una location perfetta per uno store Louis Vuitton.”

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: